Sport

San Severo, la Mazzeo cede per un anno Salamina

Di:

Salamina in azione

Salamina in azione (St)

San Severo – SIMONE Salamina non vestirà la casacca della Mazzeo Cestistica San Severo per la stagione ormai alle porte. Il ventiduenne playmaker leccese non farà più parte del roster della Mazzeo che, domenica al PalaMangano di Scafati, si accinge ad esordire nel campionato professionistico di LegaDue di pallacanestro. La Mazzeo e Salamina, prima del ripescaggio in LegaDue, avevano sottoscritto un contratto biennale. Dei due anni, solo per la prossima stagione è stato risolto l’accordo. “L’obiettivo – spiega il direttore sportivo Mario Del Vicario – è quello di permettere a Simone di poter proseguire la sua fase di crescita e maturazione con un anno da protagonista in campo, per poi tornare la prossima stagione da noi, con una stagione di esperienza in più”. E’ la chiara dimostrazione che la società punta molto sul giocatore, del quale vuole assicurarsi le prestazione nella stagione 2011/12.
“Per il mio bene – dichiara Salamina – ho dovuto accettare di lasciare la Cestistica per questa stagione. Avevo davanti a me due ottimi play e non avrei avuto molto minutaggio in campo. Resterò sempre giallonero nel cuore e seguirò sempre la Mazzeo. Sarò sempre attaccato al sito ufficiale per restare aggiornato. Saluto tutti, dai dirigenti ai compagni di squadra, dagli amici ai tifosi. Mi auguro che questo possa essere un arrivederci”.


Salamina ha vestito la casacca della Cestistica nelle ultime due stagioni
. E’ giunto a San Severo, dopo una ottima stagione in serie C1 ad Alba Adriatica, con la Mazzeo iscritta al campionato di serie B Dilettanti. Ha vissuto gli ultimi due salti di categoria consecutivi, dalla B alla A Dilettanti e quello in LegaDue. Lo scorso anno ha viaggiato con quasi quattro punti e due assist in 16’ di media a partita.

“A Simone – interviene il presidente Ernani Gabriele – voglio esprimere, a titolo personale, a nome di tutta la società e, ritengo, di tutti i tifosi, un grande ringraziamento per la sua serietà e professionalità e per quanto fatto in queste due stagioni con noi, un grosso in bocca al lupo per il suo prossimo impegno stagionale e l’arrivederci all’anno prossimo”.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi