Manfredonia

ASE Manfredonia: rifiuti, continua mancata collaborazione cittadini

Di:

Fare e disfare. Mentre da parte di #Ase e delle rispettive Amministrazioni comunali proseguono a spron battuto sia a Manfredonia che a Vieste gli interventi sul verde insistente negli spazi pubblici, ad essi si contrappongono i deleteri comportamenti dei cittadini. Nell’ultima a settimana a Manfredonia – su tutto il territorio cittadino-, oltre a garantire igiene e decoro sulla raccolta rifiuti, è stato completato il trattamento sul punteruolo rosso e prosegue l’azione di pulizia e rassettamento dei cortili degli istituti scolastici; anche a Vieste, oltre al servizio di nettezza urbana, sono in corso diverse azioni: sfalcio di erbacce e potatura piante, diserbo chimico (da ieri e sino a domani), derattizzazione (sabato).

A fare da contraltare la mancata collaborazione, chiamiamola eufemisticamente così, dei cittadini (o meglio di una parte di essi) che continuano ostinatamente a non volersi adeguare alle regole basilari del senso civico. Così accade che i cassonetti vengono scambiati per discariche a cielo aperto dove conferire di tutto (e di più). Come, ad esempio, a Siponto e nella Riviera Sud (località nelle quali il servizio fornito dall’azienda è costante), dove i cassonetti anzichè essere utilizzati per il consono conferimento di rifiuti domestici, sono traboccanti di sfalci di potature di giardini privati (magari con lavori eseguiti con personale non autorizzato e non a norma). E’ compito e dovere del proprietario provvedere all’idoneo e legale smaltimento del rifiuto prodotto. Oppure, come riscontrato a Frazione Montagna – sempre a Manfredonia -, dove i cassonetti sono divenuti preda di commercianti di pesce e\o di cittadini dei Comuni limitrofi (Monte Sant’Angelo e San Giovanni R. dove vige la raccolta porta a porta).

Collaborare e contribuire a mantenere una città pulita non costa nulla, se non un pò di accortezza e buon senso ed è più sempliche del lamentarsi e puntare il dito contro gli altri #differenziamoci



Vota questo articolo:
15

Commenti


  • Anonimo

    E tt i ati che pubblicavate: 80% 90% ecc…???? C VULV A ZINGR!!!! Più avanti sará peggio se non cambiate il modo di differenziare!!! Fatevi spiegare come FUNZIONA A NAPOLI…ripeto: A NAPOLIIII


  • parole

    Fiumi di parole….mi chiedo perché scrivere il normale lavoro quotidiano di un ente comunale….si continua a non capire…
    Inoltre che il tutto sarebbe stato fallimentare lo sanno anche le capre….sono stati scritti fiumi di parole su questa testata…e le telecamere promesse dove sono??? E sulla circonvallazione non vede nessuno….???? I bordi della strada sono una discarica a cielo aperto…chiramente l Anas passa?? Vigila??


  • Antonello Scarlatella

    La mancanza di senso civico la pulizia, rumori molesti, divieti di sosta cartacce gettate nei giardini mi fanno rendere conto che non è la città non pronta ad accogliere i turisti ma è la popolazione che non essendo civile non può meritarsi il turismo malgrado il forte restyling della città stessa.
    Non abbiamo rispetto, educazione e su questo non possiamo incolpare nessuno tranne che noi stessi.
    I posti riservati ai diversamente abili dall eclerc al centro città occupati puntualmente da non autorizzati o peggio ancora da coro i quali si fanno scudo di familiari che gli permettono di avere i permessi ma in quel momento non hanno diversamente abili a bordo.
    La merda dei cani! Stendiamo un velo pietoso.
    Però ….. Tutti sanno vestirsi bene, tutti sanno apparire per sentirsi persone per bene e per apparire come persone per bene anche se poi mentre il figlio mangia le patatine e butta la busta per strada. Ma non fa nulla…basta che il bimbo veste firmato…di cosa ci lamentiamo.
    L Ase fa ogni giorno il suo lavoro. Non può però combattere coloro i quali non rispettano gli orari di conferimento rifiuti o quelli che sono già soggetti alla differenziata e conferiscono ancora i rifiuti in aree non servite.
    Invito gli scettici a farsi un giro in tutti le altre città della Puglia per vedere con i propri occhi se c’e’ qualcuno peggio di noi.
    Noi abbiamo bisogno del vigile ad personam.
    Prima di chiedere turismo si deve essere pronti ad accogliere il turista. Noi non siamo pronti per questioni culturali e di stile, perché lo stile non è il pantalone firmato o la borsa di Louis Vuitton .
    Spero che arrivino subito sanzioni pesantissime. Io le farei partire da 1000 ero a 10000 per i casi più gravi.
    Ci vuole una forte collaborazione pero da parte dell efficientissimo corpo di Polizia Municipale.
    Dimenticavo nessuno è escluso dei Manfredoniani me compreso. Oggi ho preso una multa per divieto di sosta ed è stata una cosa bellissima. Mi sta’ terribilmente bene.
    Certo non butto le carte per strada….


  • DAL 2 OTTOBRE TUTTI A MONTICCHIO( AI POSTERI L'ARDUA SENTENZA)

    DAL GIORNO 2 OTTOBRE TOLGONO I BIDONI NEL RIONE STAZIONE MA LASCIANO QUELLI DI MONTICCHIO! E ALLORA TUTTI A MONTICCHIO CON I SUV, LE AUTO NORMALI, A PIEDI, QUESTA E LA VERA DIFFERENZIATA SIPONTINA!


  • Opinione

    La città si poteva tenere pulita usando un sistema alternativo come creare diversi centri di raccolta dove il cittadino doveva differenziare i rifiuti e non tenerli vicino la porta di casa. Quanti soldi spesi inutilmente ……e io pago.


  • Mauro

    Per forza se i servizi gratuiti che il Comune aveva messo a disposizione oggi sono tutti a pagamento, non basta i soldi che spendiamo dobbiamo anche integrare… A questo punto fatevela da sola la raccolta differenziata!
    Prima gli arbusti tagliati venivano regolarmente ritirati dal Ase, oggi abbiamo chiamato e ci hanno detto che dobbiamo chiamare un privato a pagamento …VERGOGNA!!!


  • Ciccio

    Ma come???
    Se meno di un mese fa si annunciava un’adesione dell’82%, che manco nei comuni più virtuosi d’Italia che fanno la differenziata da anni e che hanno l’indifferenziata in sacchi con il chip?

    http://www.statoquotidiano.it/02/09/2016/ase-manfredonia-porta-porta-82-rifiuti-differenziati-raccolti/488034/


  • Ietvinn a

    Come protesta contro il comune che e amico del gippiello io la butto per terra!!


  • Capra algebrica

    Quanti bidoni? Quanto costano? Percentuale? Ma funzionerà? Non ha importanza. Il gioco è fatto!


  • Pasquino

    Scarlatella hai perfettamente ragione per inciviltà dei manfredoniani. Io l’ho già scritto e lo ripeto se il sindaco e l’amministratore dell’ASE fanno tutti i giorni, dicono che fa bene alla salute, una passeggiata, a piedi, potranno, de visu, rendersi conto che certi operatori non operano, secondo scienza e coscienza, ma come i grilli, percependo regolarmente lo stipendio. In questo caso chi sono gli incivili? Lamenti il parcheggio selvaggio e poi dai dell’efficentissimo al comando vigili urbani.? Se ci fosse efficienza non staresti tu e noi, a lamentarci. Purtroppo la carenza di controlli rende forti gli incivili, tanto rispondono, che mi fanno? Comunque l’ASE, prima di guardare ed accusare i cittadini, guardasse in casa propria pretendendo dai propri dipendenti l’onestà per il lavoro da svolgere e riducendo il numero degli amministrativi ed aumentando gli operatori. Saluti


  • pecora tosata

    Io sono ligio molto ligio nella raccolta, però vi avverto se la prossima tassa annuale sulla Tari non calal di almeno il 10% di percentuale da quella pagata nel 2016 tutta la spazzatura in unico bustone giornaliero la depositerò ovunque capita per la strada e senza lasciare tracce personali e questa forma di protesta la potrei attuarenel disgraziato caso iniziassero i lavori del deposito di Gpl a cui sono molto contrario, visto che il cittadino deve sempre subire e pagare sangue!


  • FILOMENA

    DOVETE DARCI LE BUSTE DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA GRATIS!!!


  • Francesco

    Buonasera. Chiedo gentilmente a chi e’ maggiormente informato se gli scarti del verde possono essere conferiti direttamente al centro di raccolta e perche’ a tutt’oggi non sono stati previsti punti di raccolta di suddetti scarti ne’ tantomeno la consegna su richiesta dei privati di contenitori per rifiuti dei giardini, cosi’ come previsto in altre citta’


  • benpensante

    Le spese sono tante.chi pagherà personale e bidoni? Si prevede un aumento esorbitante dei rifiuti. Altro che vantaggi per il cittadino.Chi vivrà, vedrà.


  • interessi solo interessi

    Siamo tornati ai tempi quando passava il camion dell’acqua sporca. È questo sarebbe il decoro urbano?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati