CapitanataSan SeveroStato news
Per evitare scarichi abusivi che sovraccaricano il depuratore

Cattivi odori, Sderlenga sollecita la task force

L'Amministrazione Comunale ha anche mobilitato Arpa ed Asl al fine di avere un rapporto dettagliato sulla situazione

Di:

San Severo. Il Vice Sindaco e assessore all’Agricoltura e alle Attività Produttive, Francesco Sderlenga, a seguito del cattivo odore di fogna che si percepisce in diverse aree della città ha sollecitato la task force istituita già lo scorso anno dall’Amministrazione Comunale per evitare scarichi abusivi in occasione della vendemmia e della molitura delle olive che sovraccaricano il depuratore cittadino. “I controlli – spiega il Vice Sindaco Francesco Sderlenga – serviranno per verificare il corretto smaltimento delle acque reflue di lavorazione dell’uva e delle olive da parte degli impianti del territorio, ma anche presso i vari punti d’accesso alla rete della fogna bianca”. Una situazione che si verifica da anni e che sarebbe dovuta, secondo l’Acquedotto Pugliese, a sversamenti non consentiti o non trattati secondo le norme vigenti che creerebbero sovraccarichi all’impianto di depurazione delle acque reflue e il conseguente cattivo odore.

L’Amministrazione Comunale ha anche mobilitato Arpa ed Asl al fine di avere un rapporto dettagliato sulla situazione e in seguito sarà avviato un confronto della documentazione che produrranno i controlli con tutti i soggetti interessati al fine di pervenire all’origine del problema o a mettere appunto le soluzioni necessarie. “La gestione del depuratore cittadino – conclude il Vice Sindaco Francesco Sderlenga – non è di diretta competenza del Comune, per questo l’Amministrazione Comunale ha già mobilitato tutte le istituzioni coinvolte al fine di pervenire ad una soluzione. Una Città d’Arte come San Severo non può essere ancora alle prese con questi cattivi odori che creano disagi a cittadini e commercianti”.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati