Manfredonia
Nota su facebook

Energas, De Luca “Referendum consultivo, Consiglio comunale approva”

"Oggi stiamo scrivendo un pezzo di storia importante della nostra comunità"

Di:

Manfredonia. ”Il consiglio comunale di Manfredonia di ieri sera ha approvato la delibera con cui verrà indetto un referendum consultivo sulla vicenda ENERGAS per domenica 13 novembre. 50 anni fa, i poteri forti dello Stato e delle lobby più o meno occulte e i faccendieri locali dell’industrializzazione ad ogni costo, riuscirono ad ingannare la comunità installando un petrolchimico per cui la Città ha pagato le conseguenze in termini di salute ed ambiente pregiudicati per i successivi 50 anni.

Oggi stiamo scrivendo un pezzo di storia importante della nostra comunità, condividendo con l’intera comunità, questa lotta pacifica, democratica e nonviolenta. Un pezzo di storia che dobbiamo vincere, che possiamo vincere solo se riusciremo a convincere tanti, tantissimi concittadini ad andare alle urne e dire NO. Io temo fortemente il disinteresse, perchè potrebbe portare ad episodi di risposta violenta come quelli del 1988 laddove ENERGAS riuscisse mai ad impiantare il suo nefasto progetto.

Il deposito costiero gpl dell'Energas (ex Isosar) da realizzare nel territorio di Manfredonia, località Spiriticchio  (st - PROGETTO - archivio)

Il deposito costiero gpl dell’Energas (ex Isosar) da realizzare nel territorio di Manfredonia, località Spiriticchio (st – PROGETTO – archivio)

Mai come su questo tema le forze politiche sono state unanimi e continueranno ad esserlo. Per cui da oggi costruiamo il comitato per il NO ad ENERGAS ed iniziamo a programmare le manifestazioni e gli incontri con i cittadini per informarli e CONVINCERLI ad andare va votare il 13 novembre NO alla domanda: AI FINI DELLA TUTELA DI INTERESSI FONDAMENTALI DELLA COMUNITÀ, VOLETE VOI CHE IL COMUNE DI MANFREDONIA, SI ESPRIMA A FAVORE DELLA REALIZZAZIONE, SUL PROPRIO TERRITORIO, DI UN PROGETTO DI DEPOSITO COSTIERO DI GPL A RISCHIO DI INCIDENTE RILEVANTE, PRESENTATO DALLA SOCIETÀ ENERGAS S.P.A., COSTITUITO DA 12 SERBATOI DI CAPACITÀ COMPLESSIVA DI 60.000 MC E DELLE OPERE FUNZIONALMENTE CONNESSE?”

(A cura di Alfredo De Luca, Manfredonia 29.09.2016 – Post su facebook)



Vota questo articolo:
29

Commenti


  • ilproletario

    Sono contro a ENERGAS.
    Si il quesito del referendum rimane questo, devo dire che mi sembra molto capzioso e, quindi, illegale.
    Non si può chiedere: Volete vivere o morire?


  • ilproletario

    Nella forma della domanda, la risposta è una sola, ovviamente!
    Vedo quindi molte mosche cocchiere che prenderanno a volo l’occasione per mettersi alla guida, per sentirsi CAPI, come avvenne per la vicenda dell’Enichem, quando EMERSERO….. tanti nuovi capetti che, per fortuna durarono lo spazio di una stagione.
    Vedo anche uno che capo già è….. che la prenderà come un plebiscito a proprio favore….(capisci a me!).


  • E io pago...

    ora vediamo se riescono a mobilitare tanta gente come alle primarie e alle elezioni. Sopratutto vediamo se saranno capaci davvero di rinunciare tutti, compreso sindaco e assessori, all’indennità per coprire i costi di questo referendum così fortemente voluto.


  • Enrica Amodeo

    Vorrei chiedere al consigliere De Luca quante firme ha contribuito a raccogliere personalmente contro ENERGAS…… E cosa il PD ha intenzione di fare per convincere almeno il 55% della popolazione manfredoniana (che non ncessariamente legge le.notizie online), in meno di un mese e mezzo ad andare a votare e a votare no. Aspetto di vedere i manifesti in tutta la città, le manifestazioni con a capo il sindaco, di sentire il megafono per le vie a incoraggiare i vecchietti al voto ecc…. Vorrei chiedere in quale cassetto sono abbandonate le firme dei cittadini raccolte per sì e no 2/3 fine settimana col NUOVO E UNICO MODULO UFFICIALE DEL COMUNE (perché quello usato per oltre un anno e mezzo e che ci ha consentito di raccogliere migliaia di firme, debitamente portate da Manfredonia Nuova all’assessore all’ambiente della Regione Puglia, per l’amministrazione comunale andava stralciato….) . Saluti


  • svolta

    Non era più semplice dire: Siete o non siete favorevole all’insediamento di un deposito di stoccaggio GPL a 7 (?) Km dal centro di Manfredonia, progettato dalla società Energas con relativo attracco di navi gasiere al porto industriale ?


  • GSPEPP

    NN CAPISC PCCHE GIU AFE U REFERENDUM
    AMM SCHIAFFET A FIRM I MIGLIUN D CRISTIEN CONDR I BOMB OTOMCH
    MA ACQUA’ NINNI CA VE VENESC CA I STRONZ DU CAMB SPORTIV E I IAROFN DU CUME SOTTO P SOTTO FANN VUTE’ U SI?
    JU NE ME CAPUT PECCH NN CI STET PE NNCHIEST P SPUTTANE’ I POLITIC E I LAT I CRSTIENE CA C SO VNNUT MANFREDONIE AI NAPULET E AI TORC AI GIAPPUNUS? CHICCA I STET CA O TRET QUED ZON D TERR FOR DAI CUNFUN DU PARC NAZIUNEL? CHICA SAPOV CA I VIND ETTARE DI TERR SO STET VUNNUT? CHICA SAPOV TUTTI CAZZ E HO MUCCIET ALLA POPOLAZIONE? CHICA SO STI TRANGANER BASTARD CA CIA NNAMUCCET QUED CA STOV SUCCDENN? S STANN ANGOR AU CUMUN
    QUIST SO CAPECE CA FANN ANGOR LAT I CASUN!!! AVUT SCHIAFFE’ I NUM DI PURCH CA C’ SO VNNT MANBREDONIE PU NU PIATTE D PAST E NTICCHIE!! AVUT PUBBLICHE’ I NUM DI STI JAROFON CA SO COMBLC DI CHI VOL NAZZHE’ TUTT COD GAS! I GAS VE L VUTA ZACCHE’ GHL BASTARD TRADUTR DU PAIOS!! C VONN I PROTEST E I SCIOPER E NO I CCHIAR MORT!! STA MANIET D FITDIN MERTN D MISS ISS MBACC U MUR STI -!


  • svolta

    Errata corrige..Essendo un elettore che vota è meglio dire: Sei o non sei…….


  • vittoria gentile

    Ipocrisia pilatesca bella e buona, con dispendio di soldi pubblici. Scusate difficilmente mi esprimo in modo così tranciante ma è esattamente ciò che penso. Mi chiedo, inoltre, se e quanto, soprattutto, questa consultazione popolare (ipocrita e pilatesca) abbia valore vincolante rispetto al paventato insediamento. La città si è tante volte espressa, a molti livelli; continuerà a farlo con vigore, ma di certo non per far fare bella o miglior figura a chi di dovere. Chiarezza ed incisività comunicativa e fattuale; e non indiretta ricerca di consenso, grazie.


  • cccill

    che poi io saraddo pure ignorande ma da quello che o capito questo coso di enelgas che cendra? l’enel non fa la corrende? che cendra il gas? forse fa piu corrende e allora la bolletta viene poi piu marcata? fatemi capire che nessuno melo spieca. ci sta cualcuno che lo sa? e poi se e vero che non cè pericolo allora fatelo mettere propio vicino addove abbita il sindaco così malamendo malamendo se succede qualche cosa ci possiamo conzolare.


  • Sorrisi dei a Manfredonia: la città dei balocchi

    Una città con migliaia di laureati, dotti scienziati, professori, psicologi, psicologi sociali, studiosi, artisti ambientalisti o presunti tali, avvocati, geni, poeti, navigatori brillanti politici..ebbene nessuno che colga dei segnali inequivocabili? C’è una strategia da parte di un gruppetto più o meno misteriosi di personaggi con unità di intenti e che mina continuamente la “linea di attenzione” del popolo sovrano in tutti i modi. Con il pane e circense, con le promesse, con la doppia faccia e anche con la tripla, la loro missione e evitatare in qualsiasi modo proteste di massa prima dell’approvazione definitiva del progetto. Una volta approvato a Roma in tutte le sue forme, poichè si tratta di “opera strategica” la normativa in materia di proteste popolari cambia completamente, in caso di protesta scattano arrestisi rischia di essere sparati addosso! Ma ci vuole tanto per capirlo? Anche il referendum è una trappola per sorci, tanto per perdere tempo e tenere a bada il popolo!
    Il tempo è ormai quasi scaduto..dormiamo balocchi!


  • indignato

    svolta ma dove vivi? 7 chilometri????
    Ecco perchè questi frullato schifoso di massoni, lobbisti e politici falsi la potrebbero spuntare! togli almeno 3 chilometri dall’ultima casa del comune di Manfredonia e che dici delle decine di aziende quasi a tiro di schioppo?


  • U SFRABBCHET

    E PERCHE’ IL CENTRO DESTRA PRETENDE IL NUOVO SINDACO? SI E’ SPARSA LA VOCE PER IL CORSO!! PERCHE’?


  • quanta ipocrisia

    Non ce l’ho con lei sig. De Luca ma quanta ipocrisia..
    La settimana scorsa tutti i riflettori erano puntati sulla nostra città, e i cittadini no gpl hanno perso una grandissima occasione per una forte protesta popalare. E’ stata l’ultima occasione, l’ultima grande occasione persa! Onore ai ragazzi che hanno manifestato, solo a loro tutto il resto sono solo chiacchere morte.


  • Michele Totaro

    Continuano a prenderci in giro.
    Non mi venite a dire che il comune non sapeva niente.
    Questo è un estratto da un documento ufficiale di un deposito dell’Energas in Piemonte.
    Lo fanno solo per salvaguardare i loro interessi.

    “La procedura di verifica della fattibilità sotto il profilo dei pericoli di incidenti rilevanti è condotta
    dal Comitato Tecnico Regionale (CTR) operante presso la Direzione Regionale dei Vigili del
    Fuoco. Tale organo, integrato con rappresentanti della Regione, della Provincia, del Comune e
    dell’ARPA, rappresenta difatti l’autorità competente ai sensi del D.Lgs. 334/1999. Il Presidente del
    CTR ha pertanto comunicato alla Conferenza dei Servizi, con nota n. 802 del 5 febbraio 2012,
    l’avvenuto avvio dell’istruttoria finalizzata al rilascio del NOF.”


  • Giovy

    MA Il comune non si e già espresso x il No? Ma che soriria comica e mai questa?


  • SIponta

    Scrivete i litri e non i metri cubi!!!


  • A ME NON MI FREKATE

    FATE NOME E COGNOMI DI QUELLI CHE PRIMA DEL 2014 SAPEVANO E NON CI HANNO DETTO NULLA!! NOMI E COGNOMI!!


  • Manfredonia schiava in catene per essere stuprata

    Povera Manfredonia, se potete fuggite da questa terra maledetta


  • Tano la Foglia

    Bravissimo Michele Totaro!


  • Gaetano

    De luca a stare zitti fareste più bella figura.
    Nel 2015 vi siete espressi tutti contro energas e ora volete fare un referendum? Per quale motivo, allora è tutta una falsa la vostra?
    Dite che la vicenda enichem ha segnato un brutto capitolo nella storia di manfredonia e ora pensate di chiamare , , i cittadini per chiedere se vogliamo o meno una bomba nel nostro paese, ma che cacchio fate? È da dire no e basta
    Il consiglio comunale è stato convocato dalla corte dei conti a rendicontare sul bilancio dal 2010 a oggi e voi cosi giusto per cambiare avete il coraggio di fare un referendum che e’ solo consultivo spendendo ulteriori 150mila € di soldi pubblici ?
    Che a mministrazione, fateci un favore dimettetevi tutti e andatevene via dalle


  • Il gheppio di Monte Aquilone

    copio e incollo dal corpo dell’articolo..omissis

    AI FINI DELLA TUTELA DI INTERESSI FONDAMENTALI DELLA COMUNITÀ, VOLETE VOI CHE IL COMUNE DI MANFREDONIA, SI ESPRIMA A FAVORE DELLA REALIZZAZIONE, SUL PROPRIO TERRITORIO, DI UN PROGETTO DI DEPOSITO COSTIERO DI GPL A RISCHIO DI INCIDENTE RILEVANTE, PRESENTATO DALLA SOCIETÀ ENERGAS S.P.A., COSTITUITO DA 12 SERBATOI DI CAPACITÀ COMPLESSIVA DI 60.000 MC E DELLE OPERE FUNZIONALMENTE CONNESSE? omissis

    Premesso che a quest’ora sono astemio e caso mai drogato di caffè, che sono un ignorante un umile ignorante che sa appena leggere e scrivere mi sono posto una riflessione? Ma state scherzando o parlate sul serio?
    Scusatemi tanto, ma se il Comune in seduta plenaria (dopo le mail minacciose) ha decretato “ufficialmente” il suo NO con un atto ufficiale, per quale motivo dovremmo votare affinchè il Comune dica SI o NO? Bohhhhhh?? Beato chi vi capisce. Non è più semplice è diretto scrivere sulla scheda***
    argomento: INSTALLAZIONE DEPOSITO GPL CON CAPIENZA 60 MILIONI DI LITRI IN ZONA SISMICA 2 A 4 CHILOMETRI DALLA CITTA’?

    Fornendo da subito foglietti illustrativi del progetto, i lavori della posa dei tubi mare terra, navi gasiere, ferrocisterne a binario unico e autobotti sulla statale 89, insomma i cittadini debbono essere informati bene sul progetto.


  • Il gheppio di Monte Aquilone

    argomento: INSTALLAZIONE DEPOSITO GPL CON CAPIENZA 60 MILIONI DI LITRI IN ZONA SISMICA 2 A 4 CHILOMETRI DALLA CITTA’? SEI FAVOREVOLE?

    SI NO

    QUESTO E’ IL QUESITO DA PORRE AL POPOLO SOVRANO!!


  • Manfredonia dove vai?

    La misura è colma sarebbe cosa graditissima vostre dimissioni tutti e passare la mano ad alto funzionario Prefettizio che porti la nave dalla deriva su qualche approdo minimo sicurezza in attesa nuove elezioni. Stop


  • Nino

    Non sono di Manfredonia ma ci vengo spesso e conosco abbastanza bene le ferite profonde che questa cittadina ha subito per le scelte di gente senza scrupoli, ma comunque colletti bianchi della finanza e della grande industrializzazione. Se potessi votare io sarei convinto contro questo progetto di Energas, perché sono convinto che Manfredonia si deve sviluppare solo ed esclusivamente in campo turistico.


  • Giaco

    Mi merviglia che non si sia capita la strategia dellEnergas e come mira a fare soldi facili…

    (denigrazioni, ndr)

    http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/01/13/rigassificatore-livorno-raddoppia-peso-bollette-nel-2015-costera-83-milioni/1334886/

    La chiave di lettura si chiama “fattore garanzia”… dell’amico Matteo …

    ecco ora ricordate il tweet che mando’ a Letta?,
    ” stai sereno Enrico”…beh ora immaginate che in questo momento Matteo Renzi stia dicendo “stai serena Manfredonia”!

    votiamo no Energas… e realizziamo una grande manifestazione di massa che faccia capire a chi ci governa che con noi non si scherza!


  • svolta

    X indignato….. Che dico? Leggi bene, ho scritto, “centro della città”….. e poi 7 o 4, a fronte di 100 km …(effetti deleteri) e’ una sottigliezza che non andava affatto evidenziata.
    Poi non ho capito il seguito del tuo scritto…. Alla fine ti chiedo, ma hai inteso che io sono contrario all’insediamento ?
    Buona giornata e sempre NO ENERGAS.


  • indignato

    scusami svolta ma ero incazzato. ma cosi può permette una grandissima porcata del genere sul nostro territorio e stiamo tutti a guardare mentre la cricca sottobanco ci sta prendendo per il culo, le stesse persone che ci hanno omesso la verità che si stava maturando ci stanno portando dolce dolce dove vogliono loro e alla fine nessuno sarà responsabile!


  • vittoria gentile

    Questione Energas, non in questa sporca maniera. Questione Ospedale.


  • Gogna pubblica per chi ha tradito i Manfredoniani!

    Il gpl è vetusto chi a Manfredonia nutre interessi da condividere con la Q8 energas! CHI? FUORI I NOMI DI QUESTI SIGNORI!!

    http://www.ansa.it/canale_motori/notizie/speciali/2016/09/24/a-salone-auto-parigi-si-punta-su-elettrico-e-connettivita_d48c0e3f-e9aa-4ccc-975a-1717bc32639b.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati