CronacaStato news

Erosione costa Margherita: stanziati 2 milioni di euro

Di:

Foggia. E’ esecutivo l’Accordo di programma sottoscritto tra il Ministero dell’Ambiente, quello delle Infrastrutture e la Regione Puglia, per il finanziamento di interventi per la riqualificazione e rigenerazione della costa della provincia Barletta-Andria-Trani, per complessivi cinque milioni di euro per l’anno 2016. Provvedimento che interessa anche il Comune di Margherita di Savoia (alla pari di quelli di Barletta, Trani e Bisceglie) al quale sono stati destinati due milioni di euro: un milione e mezzo per l’anno in corso e 500mila euro per il 2017. Finanziamento che permetterà di avviare, come previsto dal progetto complessivo presentato dall’Amministrazione comunale, i lavori di dragaggio e ripascimento, con gestione strategica, del porto di Margherita di Savoia e della difesa del litorale per lo sviluppo sostenibile e della difesa della zona costiera finalizzata al ripristino della linea di riva a sud e nord. “Si tratta del primo intervento – spiega il sindaco, Paolo Marrano – che consentirà di combattere il fenomeno dell’erosione che, in questi decenni, ha cancellato parte della costa margheritana”.

Entro il mese di dicembre si provvederà alla selezione dell’impresa che effettuerà i lavori e gli stessi partiranno il prossimo mese di gennaio. “Con l’Accordo di programma – aggiunge Marrano – al quale abbiamo lavorato di concerto con i sindaci degli altri Comuni costieri e grazie al raccordo con il consigliere regionale Filippo Caracciolo, confermiamo l’impegno di questa Amministrazione comunale per la difesa e la tutela dell’ambiente. Anche gli interventi contro il fenomeno erosivo sono un altro importante tassello nelle imponenti opere di bonifica (non dimentico mai quella dell’area ex Saibi) del territorio margheritano”.

“Grazie ai lavori di dragaggio e ripascimento della zona del porto – aggiunge l’assessore all’Urbanistica, Carlo Ronzino – metteremo nuovamente in sicurezza l’ingresso nel porto peschereccio, per i tanti operatori di un settore importante dell’economia del nostro paese”.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati