Manfredonia
Gli utenti coinvolti sono circa 5000

Manfredonia, porta a porta: partenza servizio nella zona Croce

Fare la raccolta differenziata è un gesto di civiltà e di crescita culturale che Manfredonia aspetta e merita da tempo ed il cambiamento non deve destare alcun timore

Di:

Manfredonia. Lunedì 3 ottobre, con la partenza del servizio nella “Zona Croce” (rientrante nel tratto compreso tra Via Garibaldi e Via Palatella), “A.S.E. Spa” e Comune di Manfredonia aggiungono un altro tassello dell’articolato puzzle per completare l’avvio su tutto il territorio cittadino della raccolta porta a porta.

A partire dalle ore 21 di domenica 2 ottobre ed entro le ore 4 di lunedì 3 ottobre, i residenti in tale zona dovranno esporre il mastello dell’organico (di colore marrone e rivestito di busta semitrasparente) che sarà svuotato da squadre di operatori di “A.S.E. SpA” nelle prime ore della stessa mattina. Gli utenti coinvolti sono circa 5000 che si vanno ad aggiungere ai circa 21mila delle altre quattro zone partite nei mesi scorsi (Di Vittorio, Comparti, D32, 2° Piano di Zona e Zona Algesiro-Gozzini e Stazione Ferroviaria).

Quotidianamente, dal lunedì al sabato, secondo un calendario prestabilito e consultabile all’interno dei materiali informativi, i cittadini dovranno esporre all’esterno delle proprie abitazioni, condomini o esercizi commerciali le diverse attrezzature dedicate alla raccolta dei singoli materiali, le quali sono anche hi-tech ovvero dotate di codice a barre e di microchip per monitorare e tracciare l’operato dell’utenza. Ogni cittadino diventerà responsabile dei propri rifiuti. Il nuovo servizio consentirà alla città di Manfredonia di compiere un salto di qualità culturale, di decoro urbano e, non di seconda importanza, il contenimento dei costi per lo smaltimento rifiuti. Fare la raccolta differenziata è un gesto di civiltà e di crescita culturale che Manfredonia aspetta e merita da tempo ed il cambiamento non deve destare alcun timore.

Trattasi di un nuovo sistema di raccolta differenziata “porta a porta” esteso a tutta la città. Le utenze domestiche e commerciali separeranno i propri rifiuti urbani, in casa o presso il proprio esercizio commerciale attraverso delle specifiche attrezzature; i condomini con un numero superiore alle 7 unità devono dotarsi, attraverso il proprio Amministratore, di bidoni carrellati. L’esposizione dovrà avvenire nei giorni e negli orari stabiliti. Nelle prossime ore nella zona interessata saranno rimossi i cassonetti stradali.

Per il conferimento di pannolini e pannoloni è previsto un ritiro quotidiano previa registrazione ai numeri 800.724590, 0884.542896 e 345.6558565

Le vie della “Zona 3” interessate dal servizio porta a porta:
Via di Vagno, Via Don Sturzo, Via della Croce, Via Daunia, Via D. Fioritto, Via Bari, Via Lucera, Via Canosa, Via Salapia,Via R. del Torrione, Via Ospedale San Lazzaro, Via G. D’orso, Via Apulia, Vicolo Isidoro, Piazza Bovio, Vicolo Fornaci, Via dello Spuntone, Via G. Garibaldi, Via Cavour, Via Cimarrusti, Via Sacco e Vanzetti, Via Tito Minniti, Cortile Tito Minniti, Via E. Toti, Via dei Fichi D’India, Via Taverna,Via R. Aversa, Via A. Lorusso,Via IV Boccali, Via G. Palatella, Via Coppa Santa, Via Coppa delle Vigne, Via Maramerico, Via A. Moro, Via Porta Pugliese, Traversa Vigne, Via L. Castellana, Cortile E. Toti, Vicolo Turbine, Vicolo degli Orti, Via dello Spuntone.



Vota questo articolo:
16

Commenti


  • ORA VIENE IL BELLO!!

    PREPARIAMOCI AL PEGGIO!!!


  • Maria Pia

    dovete passare tutti i giorni per ottenere mediocri risultati qui abbiamo tutte famiglie numerose e cuciniamo molte volte al giorno mica ci possiamo tenere tutta la fetenzia dentro casa per tanto tempo.


  • Dino

    Bene continuiamo così, vedrete che sarà meglio per tutti.


  • Gino flas

    E cucina di meno -x te dobbiamo rimane indietro al resto d’Italia?


  • Maria Pia

    Tu pensa a vendere le lampadine e mangia la scatolette di tonno che ti prepara tua moglie io devo cucinare CUCINARE e pulire sai che cosa vuol dire ?Avanzi di ciambotte chili di scorze di mellone banane bucce di patate di mele le ossa della carne!! e a pianterreno in 45 metri quadrati!! Egoisti maschilisti!!


  • Indignato

    Basta leggere i primi due commenti x capire il grado di civiltà che popola questo paese!!!Il pane in bocca agli edentuli!!!


  • Strazzamutand

    Padroncino con camioncino disoccupato, offresi ritiro rifiuti presso domicilio a modico prezzo, dopo pranzo dopo cena.
    Io suono e vengo da te sarà risconoscibile dal borsone sportivo tu mi dai il bustone e un 1 euro e al resto provvedo io.
    No assoluto introduzione nel bustone di bollette (anche strappate) di utenze, esami clinici, profilattici usati ( onde evitare il riconoscimento con il Dna) intimo con tracce biologiche ecc, estratti conti bancari e postali, buste corrispondenza etc. Max serietà e precisione. Riservatezza assoluta, No cellulari no mail.


  • paco

    Ora viene il bello. Sarà un disastro!


  • UMIDO

    Voi dell ase ve lo siete inparato bene il ritornello “per il decoro della città” mi fate ridere assomigliano beirut e nn parlare dei jiattoni con le gobbe che nn le vedevamo dai tempi della nave dei veleni , venite gente venite


  • GIUSEPPE

    Basta lamentarsi sempre sembra che per fare la differenziata sembra che bisogna scalare il monte Everest, in alcuni paesi dell’Italia sono 30 anni che si fa


  • Angelo

    Caro Dino sai come si dice ? La processione si vede alla fine!
    Per Gino flas non ci sono parole.


  • eldorigo

    Esatto Giuseppe, è solo questione di volere. Vicino a casa mia ci sono ancora i famosi bidoni, ebbene nonostante fossero semi vuoti, continuano a mettere a terra sacchetti di immondizia , se vi sembra una cosa fatta bene , non so! Io la chiamo sfaticati, bon da niente, persone INEDUCATE alla raccolta rifiuti, è questo che volete, e per questo che ci si lamenta? E’ vero a Pavia che è stata la prima città a fare il porta a porta, ed è da 30anni che lo fanno e io sono 20anni che lo faccio NESSUNO si lamenta . Smettiamola di prenderci in giro e facciamo quello che si DEVE fare.


  • treppiattne

    Quanto togliete i bidoni io buterà la spazatura all’ngolo mdel mercatino non m nu futt na mazza!! Io a sabato sero mi debo spazolare 2 chilo di treghie alla piazioloa e mughierenn non li vuol cucinare per non tenero la busto co il fito dei pesci in casa!! A parte lke me li cucina senno a scann e poi comunque quello che avanzo lo lascio per strado cosi i gatti se limangiano!! Io non dovresti manciare per colpa vostra????? E qui sta pieno di zoccole che escono dai tombino e si aramppicano sui balconi e mo con tuti i bidoni e le buste a tera aumenteranno i zoccolini! Lassatil a dicca sta i bidoni della croce ma che iet trovanno da noi???


  • Il maiale arrestato dal Generale

    io vako a butare la mineza in cambania


  • U smozz

    Per quei pochi che la praticheranno sarà il caos più totale ci sono molte persone che abitano a pian terreno che non vogliono i mastelli dei condomini sotto la finestra ed è giusto! Poi le scorribande di minorenni delinquenti che distruggono tutto faranno il resto poi quelli che la buttano sotto le macchine continueranno a farlo e ho sentito numerose persone dal salumiere che lascereranno i sacchetti dove stanno ora i bidoni!


  • Luciano - zona Croce

    Ore 13,58, si notano le prime buste x terra dove una volta c’erano i bidoni, nonostante la pioggia anche centinaia di cagate di cane, vomito umano e tantissima sporcizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati