Capitanata

Dimissioni Dotoli, Campo: “Comprensibile reazione all’ennesima sfida del PdL”


Di:

Paolo Campo

Il segretario provinciale Pd Paolo Campo (Pd) (archivio)

Foggia – “PASQUALE Dotoli prenda atto della totale mancanza di sintonia con il suo partito e sia coerente con il suo essere persona intelligente e seria”. E’ il commento di Paolo Campo, segretario provinciale del PD, alle dimissioni ( Focus dimissioni Dotoli) del sindaco di Lucera: “reazione più che comprensibile all’ennesimo atto di aperta sfida nei suoi confronti da parte dei consiglieri del suo stesso partito”. “Ciò che emerge con assoluta chiarezza è la mancanza di solidarietà interna all’Amministrazione – aggiunge Rino Pezzano, responsabile Enti locali della segreteria provinciale del PD – che continua a dilaniarsi per ragioni poco comprensibili e ancor meno trasparenti invece di adoperarsi per la soluzione di problemi che gravano sulla città da oltre un decennio”.

“La città di Lucera ha bisogno di tornare a guardare con fiducia al futuro, e per farlo necessita una profonda riflessione all’interno delle forze politiche e l’attivazione di un ampio confronto tra le stesse forze politiche e la cittadinanza attiva e operosa. La confusione e l’immobilismo che regnano sovrani da anni a Palazzo Mozzagrugno – conclude Paolo Campo – sono di ostacolo a questo processo di rinnovamento e, ne sono certo, il primo ad esserne consapevole è proprio il sindaco dimissionario”.


Redazione Stato

Dimissioni Dotoli, Campo: “Comprensibile reazione all’ennesima sfida del PdL” ultima modifica: 2011-10-29T10:29:40+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This