Manfredonia

Contrasto gioco d’azzardo patologico, Marasco: favorevole


Di:

Gioco d'azzardo (ST, fonte image: giocoegiochi)

Manfredonia – “IL gioco d’azzardo è diventato una piaga sociale. Vista l’attuale crisi, nell’illusione di un facile guadagno, tantissimi giovani, donne, disoccupati e anziani ricorrono alle macchinette mangiasoldi, ai gratta e vinci, al lotto, superenalotto, al calcio scommesse e ad altri giochi di abilità che lo Stato autorizza. Ma bisognerebbe fare attenzione”. Lo dice in una nota Giuseppe Marasco presidente Ente Civilis.

“Come previsto all’art 2 della proposta di legge della Regione Puglia ‘Contrasto alla diffusione del GAP (Gioco d’azzardo patologico)‘ comma, d) favorisce l’attività delle organizzazioni del privato sociale, senza scopo di lucro, e delle associazioni di auto-mutuo aiuto finalizzate a prevenire o a ridurre i problemi del GAP e visto la crescente diffusione del gioco d’azzardo anche nei nostri territori costituisce un motivo di allarme sociale e altri giochi autorizzati dallo stato, nell’illusione di vincere, è una nuova droga”.

Il Presidente Nazionale della CIVILIS Confederazione Europea onlus ACSI –CONI , nonché Vice Segretario Nazionale del Partito Giustizialista Italiano GIUSEPPE MARASCO invita tutti gli affiliati ad eliminare all’interno delle proprie sedi associative, eventuali giochi d’azzardo (anche se autorizzati dalla Stato ) ed apporre un cartello con la scritta: ”ASSOCIAZIONE CONTRO IL GIOCO D’AZZARDO”; inoltre si impegna a : favorire l’informazione e l’educazione sulle conseguenze derivanti dall’abuso patologico del gioco d’azzardo e promuove attività di formazione, aggiornamento e qualificazione del personale che si occupa dei problemi legati al GAP, (con l’aiuto delle ASL e professionisti) anche attraverso corsi in sedi associate alla Confederazione CIVILIS ACSI CONI (il diritto alla cura, come già sottolineato dall’articolo 32 della Costituzione, assimilando le misure che già sono in vigore nel campo delle dipendenze, anche a questo tipo di patologia: diritto alla cura, diritto al mantenimento del posto di lavoro, diritto di usufruire dei benefici di legge) gli interessati possono rivolgersi alla Sede Nazionale CIVILIS sita alla via Delle Cisterne, 38 tel. o fax 0884.538914 -71043 – MANFREDONIA (FG).

Redazione Stato@riproduzioneriservata

Contrasto gioco d’azzardo patologico, Marasco: favorevole ultima modifica: 2013-10-29T11:54:12+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
19

Commenti


  • LUIGI

    Ha ragione il presidente Marasco, a pochi metri vicino l’istituto psicopedagogico Roncalli all’angolo dei semafori che una sala scommesse e sala slot, che vede essere chiusa, chi ha autorizzato come licenza pubblica quella sala …? Il Sindaco cosa fa, pensa —– non pensa a quelli del popolo malato con patologia di ludopatia.
    LUIGI


  • Diego

    Una domanda:ma per caso alcuni circoli Civilis sono adibiti a sale gioco?


  • UN OPERAIO MUCAFER

    Premetto che sono un genitore, papà di due figli, e lavoro alla mu.ca.fer., per sfortuna o fortuna, sono quasi sette mesi che lavoro ma non vengo retribuito, la situazione è grave, mia moglie vuole divorziare, in quanto non porto più stipendio a casa, grazie ai miei suoceri che mi stanno aiutando, almeno per mangiare discretamente ed andare avanti, ma il mio problema oltre alla MUCAFER e quello che vorrei guarire dalla ludopatia,(frequento ana SALA SLOT PUBBLICA) cosa deve fare? a chi rivolgermi? attendo una risposta, grazie.
    UN OPERAIO MUCAFER


  • Corto Maltese

    ok, bravo marasco, sono con te in questa battaglia!
    invece di indire una petizione, inutile, contro il sindaco, promuovi una petizione per bandire questi giochi da manfredonia. e io firmo.

  • Presidente sei forte, combatti come un carro armato “PANZER TEDESCO” ed hai l’abilità come un cane “PASTORE TEDESCO”,
    mandi tutti a casa questi nostri imbroglioni politici da quattro soldi, loro sono anche colpevoli di queste sala da gioco e slot, dietro c’è anche qualche politico che prende mazzette da Roma al nostro territorio, quello che Tu dici è giusto e si nota chiaramente che non prendi mazzette. FORZA E SACRIFICIO.
    ANTONIO


  • RENZO

    Premetto che ho vinto varie volte ai gratta e vinci, al lotto e superenalotto, è vero, ma la verità e che ritentando sempre la fortuna, alla fine mi troverò a ridare tutte la vincite. Complimenti al Presidente MARASCO che, oltre alla politica e all’associazionismo, combatte anche le patologie sanitarie come la ludopatia, in Manfredonia ci sono migliaia di giovani, che ogni ora vivono all’interno delle agenzie pubbliche di scommesse on line anche minorenni e nessuno controlla.
    RENZO


  • semprevigile

    Condividendo l’intervento di Renzo, non si può che gridare “Benvenuti alla città dell’anarchia…” anche su questo fronte.
    Che dire, poi, che tali “negozi” li aprono anche vicino alle scuole… Peste e corna a chi fa capire che i soldi si guadagnano così facilmente… con tutto quello che tale fenomeno lascia intravedere, e poi non ci spieghiamo perchè succedono certi fenomeni delinquenziali anche da parte di minori.


  • RIONE CROCE BRONX

    Il rione Croce è l’emblema del vizio e la fucina della delinquenza, per quanto riguarda il vizio sale giochi enormi a pochissimi metri dalla scuola elementare
    neanche a Las Vegas anni 60 per la delinquenza…..


  • Mattia

    Signor Luigi sono Mattia Mansi titolare della sala giochi da lei citata, le garantisco che sono in posesso di tutte le dovute autorizazzioni,


  • ANTONIO S.G.R.

    PECCATO CHE A SAN GIOVANNI ROTONDO NON ABBIAMO UN PRESIDENTE COME MARASCO.
    PECCATO PERCHE’ CI VOLEVA PROPRIO A QUESTI DEL COMUNE, INTANTO COMPLIMENTI PER L’ARTICOLO, E RITENGO GIUSTO, MA SOPRATUTTO FINALMENTE CHE SE NE PARLA, SPERIAMO CHE LA REGIONE PUGLIA VARA LA LEGGE AL PIU’ PRESTO, IN QUANTO NUMEROSE PERSONE SI SONO ROVINATE AI GIOCHI D’AZZARDO. PRESIDENTE AUGURI E BUON LAVORO.
    ANTONIO S.G.R.


  • Michele

    X l’operaio della mucafer, guardi su internet, ci sn tanti gruppi di sostegno ke aiutano ad uscire dalla sua situazione.. Il fatto ke ne parli è già una grande cosa ed un grande riconoscimento dei propri limiti.. Se riesce si faccia aiutare anche dai suoi famigliari ke sn la principale risorsa x tutti….
    Un abbraccio e un grande in bocca al lupo.


  • concetta

    e quelli ufo che si vedono certe volte in certi posti alloraa??


  • demagogia

    Sig.Marasco le vorrei far presente che il gioco d’azzardo in Italia è regolato dal legislatore e quindi non è materia individuale per aspiranti politici che utilizzano il fenomeno per la loro campagna elettorale in assenza di veri contenuti.Inoltre le ricordo che 10 anni fà in Italia vi erano 800000 videopoker illegali gestiti prevalentemente dalla MAFIA. purtroppo mi tocca farle notare che nella maggior parte dei suoi affiliati sono presenti giochi completamente illegali quali siti internet con dominio estero (.COM) totem e macchinette non collegate alla rete telematica.. Sicuramente non attribuisco a lei la causa ma ai suoi affiliati che oltre a questo effettuano servizio bar ecc. senza versare un solo euro nelle casse dello stato..
    Inoltre ricordo a tutti che i 6 miliardi di euro versati dalle slot machine coprono al centesimo gli stipendi di tutte le forze dell’ordine sul territorio Italiano..
    Sicuramente aprire una sala slot o un agenzia scommesse difronte una scuola elementare non necessita solo di autorizzazioni ma anche moralità e buon senso! Pertanto il problema principale è quello di educare il cittadino a non fare un cattivo uso del gioco con campagne informative, con le stesse che dovrebbero essere fatte per l’alcol il tabacco, l’alta velocità in macchina, la prostituzione, la droga e mi soffermo qua..L’offerta di gioco non si può vietare perché il gioco ricopre un piacere che risiede nell’essere umano e come tale bisogna avere il diritto di esercitarlo liberamente altrimenti si ricade nel proibizionismo..


  • demagogia

    PER L’OPERAIO DELLA MUCAFER, Può RIVOLGERSI ALL’ ASL DI MANFREDONIA DOVE POTRANNO SICURAMENTE AIUTARLA E LE RICORDO CHE IL GIOCO è BELLO QUANDO DURA POCO…


  • MATTEO

    Che schifo a pensare che lo stato autorizza tutto ciò. Forza Marasco insisti su questo tema molto importante. Ragazzi non lascaitevi andare da questo brutto vizio.
    Matteo


  • Miky

    X operaio mucafer…. Possiamo pregare insieme ed incontrarci se vuoi! Se affidi a Dio ogni tua cosa Lui risolverà ogni cosa… Credici!!!


  • Marco il Foggiano

    Sig.Marasco perche’ anziche’ invitare, non ABOLISCE del tutto la presenxa dei giochi in quanto presidente Ente Civilis?

    Forse saro’ un po semplicista, ma se
    lo vieta per iscritto?

    Grazie per la sua eventuale risposta.


  • Pasqualino

    E come farebbero a sopravvivere i titolari dei circoli Civilis senza videopoker?


  • Antonella Florin

    ma daaaaaaaaaaaaaai!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This