Cronaca

Forte: “Dema Impianti,la crisi è drammatica”


Di:

Giacinto Forte

Bari – DICHIARAZIONE del consigliere regionale Giacinto Forte. “Dopo le reiterate e continue sollecitazioni fatte al Presidente Vendola, attraverso la stampa, devo constatare che nulla è stato fatto per risolvere la drammatica crisi aziendale in cui versa la Dema Impianti srl di Altamura (Ba)”.

La ditta altamurana, che ha realizzato gli impianti meccanici della nuova Cittadella dell’Economia di Capitanata nuova sede della CCIAA di Foggia per conto del consorzio CAT Consorzio Alta Tecnologia soc. coop. cons. di Ravenna, a sua volta affidatario del CCC di Bologna, è stata abbandonata a se stessa. Nessuna risposta è giunta. I suoi sedici operai sono in cassa integrazione da ottobre 2012, i crediti da incassare per oltre 900.000 mila euro e con le banche che chiedono il rientro immediato delle somme altrimenti pignoreranno i loro beni, oltre ai fornitori che chiedono le loro spettanze. In realtà si è alle soglie del licenziamento. Ma come se non bastasse, il Consorzio Alta Tecnologia soc.coop di Ravenna, all’improvviso inabissatosi nelle nebbie della Val Padana, ha mietuto un’altra vittima. Infatti, la Tecnoelettra srl di Altamura (BA), – ditta specializzata nel settore degli impianti elettric i- e che ha realizzato una parte degli impianti elettrici nello stesso cantiere della nuova Cittadella dell’Economia di Capitanata-nuova sede della CCIAA di Foggia, ha denunciato apertamente di essere stata abbandonata al suo destino, pur vantando numerosi crediti. Il fallimento di questo Consorzio appartenente alla stessa estrazione politica, ideologica e culturale del Presidente Vendola, ha già irrimediabilmente compromesso l’attività imprenditoriale di imprese all’avanguardia tecnologica nel nostro territorio che hanno raggiunto livelli altissimi di professionalità.

Stiamo parlando di due aziende che vantano crediti in un appalto pubblico e che la legge e le istituzioni non hanno tutelato. Ma la Regione che si affretta attraverso la presenza del suo onnipresente Presidente a tavoli romani di concertazione, presso il Ministero dello sviluppo economico, per tutelare, attraverso piani di salvataggio, i colossi industriali della Regione Puglia, come Gruppo Natuzzi ed ILVA, nicchia sulle difficoltà di queste due imprese altamurane. Nessuna risposta, nessun accenno di un minimo intervento per fornire risposte ai titolari ed ai dipendenti. Un silenzio sconfortante e deprimente che tuttavia, non attenuerà la mia volontà di richiedere in maniera veemente e con tutti i mezzi possibili, un intervento da parte della Regione Puglia.

Redazione Stato

Forte: “Dema Impianti,la crisi è drammatica” ultima modifica: 2013-10-29T19:58:46+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This