Cronaca

Vendola: “Nei provvedimenti della Giunta, non c’è alcuna chiusura di cassa”


Di:

Nichi Vendola (fonte image: leggo.it)

Bari – “NEGLI interventi approvati dalla Giunta regionale non c’è alcuna chiusura di cassa. Stiamo cercando di realizzare un obiettivo storico, spendere tutti i soldi del salvadanaio che ci ha dato la comunità europea. Soltanto nel mese di dicembre, vorrei ricordare, ci sono altri 300 milioni di euro di fondi comunitari da spendere. E se poi il tavolo romano che si occupa di valutare il nostro piano di rientro ci desse il via libera, potremmo finalmente avere anche i 400 milioni di euro che significherebbe ossigeno per il nostro sistema d’impresa. Il problema semmai è quello di non violare il patto di stabilità perché non vogliamo essere sanzionati. La Regione Puglia intende presentare al governo Monti i conti in ordine. Siamo stati virtuosi e quindi nel 2012 vorremmo essere ascoltati e rispettati”. Lo dice in una nota il presidente della Giunta regionale pugliese Vendola.

Per quanto riguarda il bilancio, c’è invece una discussione in corso su problemi prevalentemente tecnici. La nostra regione, come tutte le regioni italiane, non sa come si chiuderanno questioni delicatissime, non sappiamo ad esempio quanti soldi ci saranno per una serie di prerogative regionali (tpl, politiche ambientali). Mi rendo conto che in queste condizioni, tecnicamente è difficile fare il bilancio. Noi però dobbiamo sforzarci, fino all’ultimo momento utile, di farlo e di approvarlo perchè vogliamo essere virtuosi tre volte, virtuosi perché abbiamo speso tutti i soldi della comunità europea, virtuosi perché non violiamo il patto di stabilità, virtuosi perché riusciamo a fare il bilancio”.


Redazione Stato

Vendola: “Nei provvedimenti della Giunta, non c’è alcuna chiusura di cassa” ultima modifica: 2011-11-29T20:55:28+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
3

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi