Sport

Pioli “Avevamo bisogno di questa vittoria”

Di:

Roma. Grazie al 4-2 nel monday night contro la Fiorentina, Stefano Pioli può festeggiare la sua prima vittoria sulla panchina nerazzurra: “Abbiamo fatto tante cose buone, soprattutto a inizio partita – ha commentato il tecnico nerazzurro -. Abbiamo confermato che l’approccio è giusto e se giochiamo da squadra restando corti possiamo fare bene, mentre quando ci disuniamo corriamo dei rischi”. “Nei momenti difficili succede, dobbiamo lavorare soprattutto sulla testa, imparare a mantenere le distanze e a stringere i denti perché in campo ci sono anche gli avversari. Il gruppo si sta sacrificando molto, dobbiamo solo avere la lucidità per capire che non si possono mantenere certi ritmi per novantacinque minuti. Col lavoro miglioreremo anche su questo, nella ripresa abbiamo sbagliato la gestione del pallone. Ho visto tante cose positive e altre su cui sapevamo già prima di oggi di dover migliorare. La squadra ha bisogno di fiducia ma ha le qualità per giocare un certo tipo di calcio. Vogliamo comandare la partita e mettere in difficoltà i nostri avversari”.

Grazie ai tre punti conquistati al “Meazza” l’Inter scala qualche posizione in classifica scavalcando i viola: “Vogliamo vincere più partite possibili, solo così possiamo sperare di raggiungere posizioni importanti. Stasera era una partita difficile, contro una squadra che ha qualità ed è organizzata. Abbiamo vinto e siamo felici perché ne avevamo bisogno. Ora pensiamo alla prossima gara, ci aspetta una sfida importante a Napoli contro un’altra squadra che è davanti a noi in classifica”.

Sull’incontro con il Chairman Jindong Zhang: “Mi ha fatto un’ottima impressione, il sostegno di tutta la proprietà si fa sentire. C’è la voglia di crescere insieme e di far tornare l’Inter ad essere la squadra importante che è sempre stata. Ho trovato un gruppo molto affiatato e unito, consapevole di giocare per una grande società con dei grandissimi tifosi. Stiamo dando tutti il 100% per riportare i colori nerazzurri dove meritano”.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati