Foggia
Mezzi parcheggiati fuori Palazzo di Città

Abusivi e ‘forestieri’, protesta tassisti a Foggia (FT)

Al centro della protesta l’esasperazione di fronte alla invadenza degli operatori di altri Comuni e soprattutto degli abusivi. Il mercato del trasporto persone, già asfittico e in forte calo, è infatti seriamente danneggiato dall’invadenza di altri operatori, nessuno dei quali autorizzato a operare nel territorio del Comune di Foggia. Di fronte a tale situazione i conducenti di taxi del capoluogo hanno minacciato la restituzione delle licenze.

Di:

Foggia – I tassisti in possesso di licenza rilasciata dal Comune di Foggia hanno manifestato stamani in Corso Garibaldi, di fronte al Palazzo Comunale.

I PUNTI DELLA PROTESTA. Al centro della protesta l’esasperazione di fronte alla invadenza degli operatori di altri Comuni e soprattutto degli abusivi. Il mercato del trasporto persone, già asfittico e in forte calo, è infatti seriamente danneggiato dall’invadenza di altri operatori, nessuno dei quali autorizzato a operare nel territorio del Comune di Foggia. Di fronte a tale situazione i conducenti di taxi del capoluogo hanno minacciato la restituzione delle licenze. Grazie alla mediazione del Presidente del Consiglio Comunale Luigi Miranda, presente a Palazzo di Città, i tassisti hanno abbandonato l’ipotesi del blocco del traffico in Corso Garibaldi. Dopo questa disponibilità il Presidente del Consiglio ha incontrato una loro delegazione in Presidenza.

I tassisti hanno esposto le loro ragioni allo stesso Presidente del Consiglio Luigi Miranda e al Comandante del Corpo di Polizia Municipale Romeo Delle Noci, invitato dallo stesso Presidente Miranda. Ascoltate le rimostranze dei conducenti di taxi, il Presidente Miranda ha invitato il Comandante del Corpo di Polizia Municipale a porre in essere maggiori e più incisivi controlli mirati a ristabilire le regole in vigore nel territorio comunale (validate da una sentenza del Tar confermata dal Consiglio di Stato), allontanando e sanzionando gli abusivi e i non autorizzati.

“In un momento di grave crisi economica – ha dichiarato il Presidente del Consiglio Comunale Luigi Miranda – è più che mai necessario tutelare gli operatori economici in regola con le norme e sanzionare in maniera esemplare gli abusivi. La tensione alla legalità – ha concluso Miranda – parte anche dal rispetto delle regole e dalla lotta all’abusivismo. Il Consiglio Comunale di Foggia, che ho l’onore di presiedere, non può che stare dalla parte dei commercianti e degli operatori economici onesti”.

Abusivi e ‘forestieri’, protesta tassisti a Foggia (FT) ultima modifica: 2014-12-29T13:03:29+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi