Capitanata

Botte a madre e sorella, arrestato cerignolano 22enne

Di:

Cerignola – I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cerignola hanno tratto in arresto in flagranza di reato C.A., cerignolano di anni 22, già noto alle Forze di Polizia, per i reati di tentata estorsione e maltrattamenti in famiglia. L’arresto è scaturito da una disperata richiesta di intervento giunta al 112 da parte di una donna che, in lacrime, aveva richiesto l’intervento di una pattuglia presso la sua abitazione.

I militari operanti, prontamente giunti sul posto, intervenivano a difesa della donna frapponendosi fisicamente tra la medesima e suo figlio che la stava minacciando pesantemente e percuotendo. In preda all’ira il giovane aveva già distrutto suppellettili e danneggiato diversi mobili in casa. Anche all’atto dell’intervento lo stesso continuava a porre in essere la sua ira nei confronti della madre alla quale chiedeva insistentemente dei soldi. Non senza difficoltà i militari riuscivano a bloccare il giovane che, stante lo stato di particolare agitazione, continuava ad inveire sia contro la donna sia contro i militari operanti.

Il giovane veniva quindi tradotto negli uffici del Comando Compagnia Carabinieri di Cerignola, ove gli operanti ricostruivano un difficile scenario. Il 22enne, soggetto abitualmente dedito al consumo di bevande alcoliche, negli ultimi mesi aveva più volte minacciato e picchiato la madre e la sorella, costringendole a richiedere l’intervento delle forze dell’ordine. Durante l’ultima aggressione il Casale aveva spaccato persino una bottiglia di vetro sul corpo della madre che, fortunatamente, non aveva riportato ferite gravi. Anche in precedenti episodi la donna era stata costretta a ricorrere alle cure mediche del pronto soccorso.

Al fine di arginare le conseguenze dell’abituale condotta violenta del giovane, lo stesso veniva dunque arrestato ed associato in carcere a Foggia.

Redazione Stato@riproduzioneriservata

Botte a madre e sorella, arrestato cerignolano 22enne ultima modifica: 2014-12-29T11:09:23+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi