ManfredoniaStato news
Nota stampa

Calcio a 5, larga vittoria della Futsal Donia

Di:

Manfredonia. Ne fa 7 la Futsal Donia e non ci sono dubbi sul momento di grazia della squadra, che porta in gol, anche il giovanissimo Michele Murgo, proveniente dalla Juniores, frutto dell’ottimo lavoro di coltivazione vivaio affidato a Carmelo Mendola.

7 a 0 per la gioia dei tifosi, che hanno salutato con entusiasmo la terza vittoria consecutiva della squadra allenata da mister Martino Portovenero, che abbatte in maniera netta e decisa la malcapitata Real Five Carovigno.

E adesso, con i 9 punti conquistati nelle ultime tre partite, la Futsal Donia assapora anche il profumo Play Off, visto che aggancia in quinta posizione il Gsg Putignano, anche se è presto per parlare di spareggi finali, considerando molto più saggio pensare a conquistare ulteriori punti in chiave salvezza.

La gara vincente contro il Carovigno è servita, tra l’altro a dare un senso concreto a quella continuità più volte richiesta durante il campionato e che ora si materializza in maniera palese. Fa male, però, che proprio in una gara vinta con assoluta supremazia contro avversari molto modesti, si abbatta sulla Futsal Donia l’ulteriore sofferenza del grave infortunio capitato a Gianluca Accarrino, con frattura scomposta della clavicola sinistra. Ovviamente vanno a Gianluca gli auguri di tutti gli sportivi affinchè lo si possa vedere in campo al più presto, con l’auspicio che possa tornare ancora più forte.

Martedì 31 gennaio, alle 21, sempre allo Scaloria, la Futsal Donia torna in campo per la importantissima sfida contro la Futsal Salapia, gara recupero della 17^ giornata, non giocata a causa del maltempo.

Torniamo in campo per la breve cronaca, vista la mancanza quasi totale di opposizione da parte di avversari eccessivamente fallosi.

Barbone tra i pali con Lestingi ed Ese, al baricentro Cotrufo e sulla laterale Lupoli. Parte in quarta la Futsal Donia, si oppone, almeno apparentemente, la Real Five Carovigno con Romanazzi estremo, Valente e Rizzi in difesa, Regnani e Jimenez alla costruzione. Si gioca, alla pari o quasi, fino all’8° quando, a seguito di un angolo scaturito da staffilata di Raffy Lupoli, Lestingi offre a Cotrufo una splendida realizzazione che sblocca il risultato. Si gioca al piccolo trotto, ma la palla è costantemente preda dei padroni di casa.

Al 17° uno scambio veloce Lupoli- Gesualdi, offre a quest’ultimo la via del gol. Siamo sul 2 a 0 ma già si avverte tanto nervosismo in campo per i falli eccessivi provocati dalla formazione di Carovigno. Al 21° la traversa viene centrata da Valente. Si illudono gli avversari che si possa recuperare e tentano qualche sortita in avanti, già definitivamente smorzata sul finire della prima frazione dal terzo vantaggio dei locali, che porta la firma di Raffy Lupoli.

Si va al riposo ma, al ritorno la musica è sempre la stessa, dominio assoluto dei nostri con Fiotta che guadagna tra i pali la seconda frazione. Al 5° minuto si va sul 4 a 0 con Claudio Ortuso che ribadisce in rete una corta respinta del portiere ospite, dopo tentativo di Giuseppe Ese.

E perfetta è l’azione del 5 a 0 con Gesualdi che al volo centra il bersaglio, dopo appoggio di Lestingi. Al 16° viene espulso Jimenez per fallo grave su Gesualdi, il quale si rialza, torna in partita e regala ad Accarrino il passaggio per fare gol.

Esulta Gianluca per la realizzazione, ma non immagina che 3 minuti dopo, a seguito di normale contrasto, va a cadere male procurandosi la frattura scomposta della clavicola sinistra. Saranno settimane di duro recupero e terapia, ma tornerà in campo Gianluca, anche più forte di prima. La sua uscita in barella, viene salutata con affetto da tutto lo Scaloria.

E nel dispiacere misto ad amarezza per quello che è capitato ad Accarrino, fa sorridere ed inorgoglisce il gol del 7 a 0, realizzato dal giovanissimo Michele Murgo, proveniente dal vivaio. Ma qui, la firma d’autore è tutta del Direttore Sportivo, Carmelo Mendola.

Finisce la partita e già tutti si proiettano alla difficile sfida di martedì 31 gennaio, alle 21, sempre allo Scaloria, contro la forte Futsal Salapia. Olè!

TABELLINO:

FUTSAL DONIA – REAL FIVE CAROVIGNO 7 – 0

FUTSAL DONIA 7
1 Fiotta, 3 Murgo, 4 Steduto, 5 Lestingi, 8 Castriotta, 9 Ortuso, 11 Gesualdi, 13 Lupoli, 16 Ese, 18 Accarrino, 23 Cotrufo, 12 Barbone. All. Portovenero M.

REAL FIVE CAROVIGNO 0
20 Romanazzi, 12 Leo Moscol, 1 Ancona, 8 Regnani, 11 D’Aria, 5 Rizzi, 17 Blasi, 19 Caliolo, 23 Valente, 6 Fischetti, 10 Arroyo Jimenez, 9 Palma. All. Tateo.

Arbitri: Balocco della sezione di Molfetta e Pellicani della sezione di Bari.

Sequenza reti:
primo tempo: 8° Cotrufo, 17° Gesualdi, 30° Lupoli;
secondo tempo: 5° Ortuso, 8° Gesualdi, 17° Accarrino, 32° Murgo.

Manfredonia, 30.01.2017 – Settore Comunicazione-Futsal Donia



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi