Cronaca

Rottamazione cartelle Equitalia, De Pellegrino “Ok regolamento”

Di:

Foggia. “Il Consiglio comunale approva il regolamento per la definizione agevolata delle entrate comunali e così anche i foggiani potranno beneficiare degli effetti della cancellazione di Equitalia decisa dal Go-verno Renzi con la legge di Bilancio per il 2017”. Lo afferma il capogruppo del Partito Democratico nel Consiglio comunale di Foggia Alfonso De Pellegrino a margine della riunione dell’Assemblea cittadina che ha dato il via libera alla proposta di delibera che regolamenta i casi in cui siano state notificate ingiunzioni di pagamento o provvedimenti di accertamento diventati definitivi entro il 31 dicembre 2016.

“Grazie al Governo Renzi e al Partito Democratico saranno cancellate le sanzioni dovute per gli o-messi pagamenti accertati in via definitiva – continua De Pellegrino – purchè il contribuente presenti una specifica istanza entro il 2 maggio 2017. La Mazal Global Solutions, che è la società di riscossio-ne dei tributi comunali, appronterà la modulistica necessaria ad usufruire dell’agevolazione. La rottamazione delle cartelle di Equitalia è una misura di giustizia sociale a vantaggio di quelle fami-glie e imprese che hanno sofferto più di altre la crisi economica, e che per tale ragione si sono trovati nella condizione di non poter pagare i tributi comunali.

Di più, tra le aziende che beneficeranno della rottamazione delle cartelle di Equitalia ci sono anche quelle fallite a causa del tardivo o mancato pagamento di forniture e servizi da parte degli Enti Locali.

L’intervento del Governo, dunque, cancella sanzioni e interessi più che iniqui – conclude Alfonso De Pellegrino – rendendo il fisco un po’ più giusto”.

Rottamazione cartelle Equitalia, De Pellegrino “Ok regolamento” ultima modifica: 2017-01-30T15:27:31+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi