Manfredonia
"In memoria di tutte le giovani morti silenziose"

Manfredonia, Memorial Mariarosa: Il nostro canto libero (ftgallery)

"È stato possibile realizzare tutto questo anche grazie al supporto dell’equipe di Pippo, Antonio e Filomena, ma sopratutto a tutti coloro che, con gentili donazioni, hanno collaborato ciò che poteva mettendo a disposizione il loro grande cuore"

Di:

Manfredonia. In memoria di Mariarosa. A distanza di un anno dalla scomparsa della giovane ragazza, la famiglia e gli amici più stretti hanno organizzato un evento per ricordare la sua personalità e i suoi ideali, in una serata di musica e parole. Ieri, 29 marzo nella Piazzetta Mercato di Manfredonia, si è svolto l’evento “Il nostro canto libero” in memoria non solo di Mariarosa ma anche di tutte le giovani morti silenziose. “Questi martiri dei nostri tempi, vorrei che diventassero germogli di amore”, ha detto Caterina, la mamma di Mariarosa. La serata si è svolta con la collaborazione della classe di Mariarosa, la IV A del Liceo Classico “Aldo Moro”.

Ospiti un gruppo di Monte Sant’Angelo: i Sud Sistem. Inoltre, dal 29 marzo al 2 aprile nel cortile del Palazzo San Domenico saranno esposti alcuni dei disegni di Mariarosa e alcuni quadri del nonno, dedicati a lei.

È stato possibile realizzare tutto questo anche grazie al supporto dell’equipe di Pippo, Antonio e Filomena, ma sopratutto a tutti coloro che, con gentili donazioni, hanno collaborato ciò che poteva mettendo a disposizione il loro grande cuore.

Nella musica del tempo il bello
di una giovane ragazza il vivere in lei,
una principessa dai lunghi capelli
una fugace parola e poi… e poi l’amore,
quell’amore scoccato dal destino.

A volte la luna racconta di noi, impazza,
appare sincera la scritta ”storia”,
una storia che passeggia tra le stelle
abbagliando con la sua luminosa bellezza.

Dentro i suoi occhi la felicità, l’inchino
del cuore a tutto ciò che di gioia si possa si aspiri,
anche i silenzi si pronunciano, parlano di noi,
anche i silenzi osservano il nostro cammino.

Nella musica del tempo infinito
rivedo la mia bambina , la mia ragazza
cresciuta nel grembo del mio amore
si… il mio sogno,
l’unica ragione della mia vita.

Rivedo il chiarore del mattino
nella danza dei suoi passi,
si… non ci sono più i lunghi capelli
ma le parole sempre ci sono
e resteranno le più belle,
quelle parole per lei scritte e riscritte,
le parole d’un grande amore
..
(Mamma)

FOTOGALLERY ANTONIO TROIANO



Redazione Stato Quotidiano.it – RIPRODUZIONE RISERVATA

Manfredonia, Memorial Mariarosa: Il nostro canto libero (ftgallery) ultima modifica: 2016-03-30T16:52:00+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
4

Commenti


  • Dany

    Bello e commovente, ma le famiglie, scuole ed istituzioni devono fare molto di più, c’è ancora molta indifferenza e diseducazione, vedo un distacco dai valori di una volta, quei valori principali, si pensa solo allo sballo e divertimento, basta vedere il degrado in alcuni luoghi, come la piazzetta e via maddalena, ed alcuni luoghi nascosti della città…


  • Free

    una ragzza splendida piena di vita ..davvero commuovente …riposa in pace piccolo angelo…


  • filo

    della serata di ieri quel meraviglioso volto nella mente e il coraggio di una mamma che anche nel dolore ha voluto una festa per sua figlia.Oggi il pensiero é ancora a Lei perché grazie a quella MAMMA siamo entrati nel suo mondo ….


  • Per sempre nei nostri cuori…….❤

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi