Cronaca
La “Selezione Ufficiale” che raccoglie i più grandi artisti della cinematografia mondiale indipendente, svela sempre nuovi talenti emergenti

Puglia e Campania rappresentate all’undicesima edizione del Video Festival Imperia

La “Selezione Ufficiale” che raccoglie i più grandi artisti della cinematografia mondiale indipendente, svela sempre nuovi talenti emergenti

Di:

Roma. Puglia e Campania saranno degnamente rappresentate (cinematograficamente parlando) all’11esima edizione del Video Festival Imperia, la prestigiosa e più importante rassegna internazionale cinematografica e televisiva indipendente della Liguria in programma dal 26 al 30 aprile prossimo presso l’Auditorium della Camera di Commercio di Imperia. Insignito, nel 2015, della Medaglia di Rappresentanza del Presidente della Repubblica, Patrimonio Culturale UNESCO dal 2010 al 2012 per l’impegno profuso nell’ambito della “Salvaguardia e Diffusione delle Diversità Culturali”, premiato quale “Miglior Spettacolo della Provincia di Imperia” al Gran Gala del Turismo in Liguria, il Video Festival Imperia è, tra i numerosi concorsi nazionali, quello che meglio d’altri riesce a garantire straordinaria visibilità a chi vi partecipa.

La “Selezione Ufficiale” che raccoglie i più grandi artisti della cinematografia mondiale indipendente, svela sempre nuovi talenti emergenti. La Giuria seleziona il meglio tra le migliaia di opere che ogni anno giungono al Festival da circa metà delle Nazioni esistenti sulla Terra e propone alla visione del pubblico circa cento opere in quattro giorni di proiezioni. Al termine del Festival viene organizzato il “Gran Gala del Video Festival” con la premiazione delle produzioni vincitrici e uno spettacolo coinvolgente che mette a proprio agio il pubblico e i numerosi autori e registi intervenuti.

La Puglia sarà in concorso al Video Festival di Imperia con quattroopere di grande attualità ed interesse come “Oh mygod” il film del registra foggiano Guido Di Paolo che concorre nella categoria professionisti. E’ del regista di Triggiano (BA) un altro film professionisti in concorso. Si tratta di “The social networld – A love story”, pluripremiato cortometraggio proiettato anche all’Istituto Nazionale di Cultura ‘Roberto Rossellini’ di Los Angeles. Da Valenzano (BA) approda all’attenzione della platea dell’Auditorium della Camera di Commercio di Imperia il documentario amatori “Un filo d’olio” di Anna Mila Stella, mentre da Lecce, proposto dal giovane regista Mattia Epifani arriva in concorso il documentario professionisti “Il successore”, la storia di un ex fabbricante di mine antiuomo che intraprende un viaggio in Bosnia Erzegovina dove ha la possibilità di fare i conti con se stesso e affrontare i fantasmi del suo passato.

Anche la Campania presenta in concorso al Video Festival Imperia quattro opere. Si tratta di “Sugar plumfairy” film professionisti di Marco Renda, di Giuliano (NA); del videoclip “Senza bagaglio” di Alessandro Margherita e Sergio Bruno di Scafati (SA); di “Tyler” film in concorso per la sezione scuole del beneventano Giustino Pennino e del corto amatori “Ancora uno” di Pasquale Cangiano di San Giorgio a Cremano (NA). lità di fare i conti con se stesso e affrontare i fantasmi del suo passato.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi