Cronaca

San Marco, approvato progetto per sistemazione idraulica del canale Fajarama


Di:

San Marco in Lamis (St)

Veduta San Marco in Lamis (St - archivio: ilcannocchiale)

San Marco in Lamis – LA Giunta comunale, nella seduta del 29 aprile, ha approvato un progetto di 3.300.000 euro, che prevede la sistemazione idraulica dei canali “Fajarama” e “Difesa San Matteo”, a monte del centro abitato di San Marco in Lamis . Gli interventi si rendono necessari a seguito dell’alluvione dell’11 e 12 settembre 2009, che hanno accentuato il dissesto dei canali già compromessi negli ultimi anni.

Il progetto prevede di realizzare opere di difesa idraulica del suolo per ripristinare gli alvei originari e proteggerli dall’erosione e dall’accumulo di detriti, accumulatisi a causa dalle acque torrenziali che ne accentuano il trasporto solido col rischio di occludere il torrente Jana nella sua parte tombata posta a valle e al di sotto del centro abitato di San Marco in Lamis e il rischio di esondazione tra le case. E’ previsto, inoltre, che il gradonamento del letto fluviale avverrà mediante la costruzione di briglie che consentiranno di ridurre la pendenza dell’alveo fra briglia e briglia. Questo intervento andrà ad aggiungersi ad altri già effettuati in tempi recenti con i lavori di completamento nella parte a valle del centro abitato utilizzando un cofinanziamento regionale P.I.S. di 1.600.000 euro.

Il comune ha già ottenuto un finanziamento di 1.800.000 euro per la mitigazione del rischio alluvioni per la zona “Coppe Casarinelli” e “Monte di Mezzo”. Inoltre, ad oggi, si è avuto un finanziamento dell’importo di 2.000.000,00€ per la sistemazione idraulica del torrente Jana a monte dell’abitato. Nel 2009 sono stati effettuati lavori di pulizia della parte tombata del canale Iana per una spesa complessiva di € 336.000,00, che hanno scongiurato il rischio di esondazione nell’alluvione del 11 e 12 settembre 2009.


Redazione Stato

San Marco, approvato progetto per sistemazione idraulica del canale Fajarama ultima modifica: 2011-04-30T10:56:06+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This