Cultura

“Nord e Sud attraverso i secoli”, un prequel dell’Unità d’Italia


Di:

Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano (ST)

Numero monografico di Sudest dedicato a un libro scritto nel 1905 dallo storico Francesco Carabellese

Foggia – UN libro del 1905, uscito quando erano trascorsi appena 44 anni dall’Unità d’Italia, evidenzia tutti gli elementi delle differenze territoriali tra Nord e Sud del Paese. Si tratta di “Nord e Sud attraverso i secoli” di Francesco Carabellese, riproposto nel numero monografico di “Sudest” da ieri in distribuzione. Un vero e proprio cameo, scritto con linguaggio vivace e carico di curiosità, pubblicato oltre un secolo fa da Laterza.

Carabellese parte nella sua ricostruzione storica dall’Antica Roma, collocando a quell’epoca l’estendersi del nome Italia aldilà della «grande varietà di elementi etnici, popolanti la penisola» e parlando di «primavera civile italica, cominciata dal Sud nei tempi più remoti». Ma è nell’Alto Medio Evo che lo storico e letterato nato a Molfetta situa l’inizio della separazione tra Nord e Sud, motivandola col progressivo decadimento proprio dell’Impero Romano e facendo iniziare con i Longombardi la divisione politica d’Italia. «Il Feudalesimo finisce con lo stringere il Nord all’Europa occidentale, mentre il Sud si allontana verso l’Oriente», afferma Carabellese nel secondo di sedici capitoli che si fermano all’inizio dell’unità d’Italia.

«Insomma – scrivono Franco Mastroluca e Giovanni Dello Iacovo nell’editoriale di presentazione del numero 47 di “Sudest” –, complice il 150° anniversario dell’Unità d’Italia, questo libro di Francesco Carabellese si propone quasi come un prequel della narrazione che sta attraversando le celebrazioni, carica di nuovi motivi antichissimi per marcare le differenze tra Nord e Sud del Paese».


“GIORGIO NAPOLITANO. UNITA’ D’ITALIA E MEZZOGIORNO” PRESENTATO LUNEDI’ IN FIERA
– Il presidente della Fiera di Foggia, Fedele Cannerozzi, e i parlamentari Colomba Mongiello e Angelo Cera presentano lunedì 2 maggio, alle ore 19, nello stand allestito al quartiere fieristico dai GAL di Capitanata, il libro di Giovanni Dello IacovoGiorgio Napolitano. Unità d’Italia e Mezzogiorno”, uscito nella collana “I Volumetti” delle Edizioni Sudest. Il dibattito, a cui sarà presente l’autore, è inserito nell’ambito di “Fiera di leggere”, un ciclo di incontri sui temi dell’unificazione nazionale, organizzato dai cinque Gruppi di Azione Locale della provincia di Foggia e dall’Ente Fiera, centrati su testi pubblicati di recente da case editrici locali.

Il libro di Dello Iacovo propone una lettura critica e integrata di cinquanta discorsi e interventi del presidente della Repubblica, individuandone il filo conduttore che parte dalla constatazione del «grave deficit di conoscenze storiche diffuse di cui soffrono intere generazioni in Italia», come rilevò lo stesso Napolitano all’Accademia dei Lincei, il 12 febbraio 2010, in occasione della Conferenza “Verso il 150° dell’Italia Unita: tra riflessione storica e nuove ragioni di impegno condiviso”. Storia, Costituzione, economia, politica e politiche per lo sviluppo: il pensiero su Sud e Unità d’Italia del Capo dello Stato è seguito dal giorno del giuramento, prestato cinque anni fa davanti al Parlamento in seduta comune, fino alla vigilia del 17 marzo scorso quando, non senza contrasti, si aprirono le celebrazioni ufficiali per il centocinquantenario.


Giovanni Dello Iacovo
“Giorgio Napolitano. Unità d’Italia e Mezzogiorno”
pp. 120 € 8,00
ISBN 9788895811222
I Volumetti – Edizioni SUDEST

Redazione Stato

“Nord e Sud attraverso i secoli”, un prequel dell’Unità d’Italia ultima modifica: 2011-04-30T22:39:06+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This