ManfredoniaZapponeta
Con l’accusa di coltivazione di cannabis

Sorpreso a “concimare” per coltivare marijuana, arrestato 39enne a Zapponeta

Le piante ed i prodotti idonei all’irrigazione sono stati sequestrati, mentre l’arrestato è stato sottoposto ai domiciliari

Di:

Manfredonia. I Carabinieri della Stazione di Zapponeta hanno tratto in arresto con l’accusa di coltivazione di cannabis indica Misuriello Luciano, classe 1977. I Carabinieri, dopo aver predisposto un servizio di osservazione, controllo e pedinamento, intervenivano in una serra nella disponibilità dell’uomo, sorprendendolo mentre stava concimando il terreno adibito alla coltivazione della marijuana. La serra era delle dimensioni di sei metri per sette, avvolta lateralmente con del panno di cotone, contenente circa sessanta piante di circa due metri d’altezza. Misuriello è stato condotto nella caserma dei Carabinieri e dichiarato in stato di arresto per coltivazione e produzione di sostanza stupefacente del tipo marijuana. Le piante ed i prodotti idonei all’irrigazione sono stati sequestrati, mentre l’arrestato è stato sottoposto ai domiciliari.

Redazione Stato Quotidiano.it – RIPRODUZIONE RISERVATA

Sorpreso a “concimare” per coltivare marijuana, arrestato 39enne a Zapponeta ultima modifica: 2016-04-30T17:45:53+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi