Manfredonia
Il treno-tram un altro “sogno” ricacciato nell’affollato regno di Morfeo

Apollonio insorge “Treno Tram? Spreco danaro. Lucio Dalla? Ennesimo regalo”

Lo schiaffo alla classe politica dauna è evidente e sonoro

Di:

Manfredonia. ”E’ li, a far splendida mostra di sé, con tutte le indicazioni bene in vista, le strisce pedonali ben tracciate, gli stalli dei parcheggi al loro posto, le luci perfettamente sistemate. Un vero gioiello tecnologico. Solo che non serve. Da quando è stata realizzata, o sono ormai un anno o forse più, non è mai stata utilizzata. Né lo sarà, quanto meno in questo secolo. E’ la stazione ferroviaria “Manfredonia ovest”, sita a circa sei chilometri dall’abitato, in aperta campagna sipontina. Concepita come snodo ferro-gomma, avrebbe dovuto segnare un deciso salto di qualità, un passo di modernità nella mobilità manfredoniana. Doveva, dovrebbe essere lo scambio nel quale il treno proveniente da Foggia diventa tram cittadino con stazione finale a Piazza Marconi, all’inizio di corso Manfredi. E’ invece rimasto tutto abbandonato, fantasma delle disillusioni di una politica che non riesce a concretizzare quanto Manfredonia, il suo territorio propone a piene mani. Un monumento allo spreco, all’incapacità organizzativa, all’improvvisazione fine a sé stessa. Oltre al danno anche l’aggravio della spesa per il consumo di corrente elettrica dispersa al buio della notte. Quando si dice gli sprechi…

Il treno-tram un altro “sogno” ricacciato nell’affollato regno di Morfeo. O forse più semplicemente un progetto concepito senza i dovuti presupposti programmatici, i necessari raccordi istituzionali e finanziari. Una spesa campata in aria, uno sperpero di denaro pubblico del quale ha beneficiato l’impresa costruttrice. Ma è tutto il sistema di collegamento ferroviario che è alle deriva, come il porto, le attività produttive e via dicendo. A cosa sarebbe servito quell’impianto bello e funzionale? Il servizio ferroviario sulla tratta Manfredonia-Foggia è infatti ridotto, e non da ieri, al lumicino e malmesso. Sono attive soltanto cinque corse al giorno: due al mattino, tre al pomeriggio. La stazione ferroviaria, l’antica e benemerita “stazione campagna” finito a terminal in balia di se stesso, mentre quella intermedia di Siponto fa parte delle vergogne cittadine. Come biglietto d’ingresso per il turismo non è male.

Di volta in volta, da anni a questa parte, il miraggio treno-tram è stato tirato fuori per ammaliare la folla, come fa il prestigiatore col fantomatico coniglio estratto dal cappello a cilindro. La realtà è quella che si vede e si tocca: niente treno-tram, stazione in malora. E’ tutto una bolla immaginaria. Il sindaco impegnato a fare l’ennesimo regalo a Lucio Dalla. Pare che il progetto treno-tram che data lontano nel tempo, non sia previsto dal piano della mobilità regionale. Eppertanto non ci sono i soldi. Non ce ne sono neanche nel “Patto per il sud” che ha portato in Puglia una barca di risorse per interventi nella regione. Regione che a quanto parte Emiliano considera dal centro al sud della Puglia. La Capitanata non ne fa parte se non del tutto marginalmente. Le “briciole” elargite riguardano la viabilità stradale dei Monti dauni e alcuni interventi alle Isole Tremiti. La cospicua fetta di risorse destinate espressamente alle infrastrutture ferroviarie, 380 milioni di euro, sono concentrate nella realizzazione di progetti di potenziamento delle rete ferroviaria del centro-sud pugliese. Emblematico quello riguardante la cosiddetta “metropolitana di superficie Martina-Lecce-Gagliano del Capo” per 145 milioni di euro. La giustificazione è che quel progetto è stato “tenacemente sostenuto in questi anni da tutta la classe politica salentina con lo scopo di coniugare sostenibilità dei trasporti, qualità della vita e il turismo”.

Lo schiaffo alla classe politica dauna è evidente e sonoro. Si spiegano cosi le defaillance dell’aeroporto di Foggia, del porto di Manfredonia, della rete ferroviaria da terzo mondo, e via dicendo. Come è che i salentini riescono e i dauni no?”

(A cura di Michele Apollonio, Manfredonia 29.05.2016 – from facebook)



Vota questo articolo:
56

Commenti


  • Contribuente indignato

    Dopo il grandissimo flop del porto turistico… e il disastro della costa dopo la posa delle barriere, finalmente se ne sono accorti a Bari!! E che dire delle piste ciclabili di siponto? A 6 chilometri dall’abitato??? Dal commissariato di polizia a alla stazione fantasma forse la distanza e di un chilometro circa!!! Boh!!!!!!!!Altri miliardi spesi inutilmente!


  • IL GRANDISSIMO INCUBO DEL PIU' GRANDE DEPOSITO DI GPL A MANFREDONIA

    Un buon segnale a favore della citta che non vuole l’energas, un pessimo segnale per i pochi fiancheggiatori occulti e meno occulti.


  • rino colletta

    …e nù paliaton per NOI ! …


  • Comunicatore

    Calmi, il bello viene ora! 🙂


  • Stop al consentificio con la spesa pubblica.

    Basta con i finanziamenti utili per la fabbrica del consenso elettorale!!


  • Zuzzurellone Sipontino

    Daunia colonia interna del resto della Puglia? E riguardo al nostro natio borgo selvatico, prossimi, si dice, 300.000,00 euri per rifacimento campo sportivo del Miramare? Statua del Dalla, si dice, 100.000,00 euri? Come diceva Totò: è la somma che fa il totale! E aggiugeva: e io pago!

  • Ma come facciano i nostri amministratori manfredoniani a puntare il dito verso altri ambienti politici??? La nostra città è piena di “monumenti” nati e mai utilizzati…….stadio, campo scaloria, ponte di viale di Vittorio, progetto piste ciclabili e tanto altro ancora. I nostri politici non sono buoni a nulla. In altre città pugliesi hanno avuto amministratori molto più capaci e preparati……….e poi, visto che qualcuno parla di regione……… i manfredoniani Campo, Ognissanti ecc….che fanno? cosa hanno fatto ? cosa faranno??????????????
    Sono i nostri amministratori che valgono poco, pochissimo
    Povera Manfredonia


  • Gennaro

    Appollonio risorge ed insorge….BRAVO!! CONTINUA COSÌ. Così ci piaci. FORZA CINQUE STELLE, UNICA SPERANZA. VIA I POLITICANTI….A CASAAAAAAAAAA!!


  • Indignato

    Buon giorno redazione. In questi minuti si sta verificando il blocco del passaggio a livello di Siponto per l’ennesima volta. Questa volta pare che ci siano dei lavori di manutenzione dei binari in corso e la Polizia Municipale non è neanche stata messa al corrente di questo blocco del traffico programmato. Vi prego tutelateci almeno voi facendo luce pubblicamente su questo modo di agire senza informare la cittadinanza del blocco programmato del passaggio a livello. Grazie.


  • Indignados

    Buon giorno redazione. In questi minuti si sta verificando il blocco del passaggio a livello di Siponto per l’ennesima volta. Questa volta pare che ci siano dei lavori di manutenzione dei binari in corso e la Polizia Municipale non è neanche stata messa al corrente di questo blocco del traffico programmato. Vi prego tutelateci almeno voi facendo luce pubblicamente su questo modo di agire senza informare la cittadinanza del blocco programmato del passaggio a livello. Grazie.


  • pinuccio

    “il bello viene ora”
    codd l’avov ditt vuie n’n c’avet cred’t e l’avet vutet u stess. Mo che iet truann.
    Caro Michele Apollonio, durante la campagna elettorale per le primarie e anche durante quella per le comunali vere e proprie queste cose non le dicevi. Se le avessi dette allora, tanta gente avrebbe anche potuto cambiare idea. Sicuramente c’è una grande responsabilità della classe politica se tutto ciò accade, ma proprio a questo dovrebbero servire i mezzi di informazione, a rendere maggiormente consapevoli gli elettori circa l’effettivo andamento dell’azione amministrativa, l’attuazione del programma elettorale ed il verificarsi di eventuali anomalie nella gestione della cosa pubblica. Questo ruolo (informazione) non può essere svolto a giorni alterni.
    Per quanto riguarda la stazione Manfredonia – ovest, i lavori erano finiti già prima delle elezioni comunali e la regione Puglia con delibera di giunta del 2.04.2015, adottando il piano regionale dei trasporti, aveva già tolto i fondi per la realizzazione del treno tram. Di tanto, con un po di ritardo, se ne accorgeva anche la giunta comunale che, con delibera del 20.05.2015 (prima delle elezioni comunali) presentava le sue osservazioni al piano regionale anzidetto. Perchè ce ne accorgiamo solo oggi?


  • Antonella

    Qualche nostro amministratore dovrà spiegare ai contribuenti paganti, chi ha avallato ed approvato il progetto del treno tram, tutti i progetti di opere pubbliche sono definiti da business plan, contenente una sezione che spiega l’analisi dei costi dell’opera, se tale opera non godeva di un finanziamento totale, cioè se i fondi non coprivano il costo di tutta l’opera, perché la stessa è stata cantierizzata ugualmente?? Addirittura chi la ha approvata, confidava in un finanziamento da parte di renzi per il sud, quindi si deduce che chi di dovere sapeva bene che i soldi non bastavano per portare a termine l’intera linea, allora perché cantierizzare ugualmente il progetto???
    È vero o no che il comune di Manfredonia ha finanziato tale progetto per un valore di 1milione e duecento mila euro, soldi dei contribuenti per finanziare un altra cattedrale nel deserto? Come sempre ci ha guadagnato solo la solita ditta che ha eseguito i lavori???
    Chi di dovere deve risposte concrete su cime vengono sperperati i soldi pubblici.


  • antonio

    sta bene a chi vota i soliti noti!!


  • Susanna

    Redazione quello che ha scritto indignados é vero. In questi minuti c’é di nuovo caos totale al passaggio a livello di Siponto per lavori di manutenzione non dovutamente preavvisati. Noi dobbiamo andare alle nozze dei nostri parenti alla Chiesa di Santa Maria Regina in piazza a Siponto e siamo bloccati dall’altra parte. Ma a Manfreonia ci sono gli addetti senonché responsabili della viabilitá… e se ci sono chi sono? Mahhhh


  • MiLCHIA

    APOLLONIO RISPONDI A PINUCCIO !!!! –


  • Antonio Spagnuolo

    Ma mi siete accorti da chi siamo governati? e chi ci gira intorno ai nostri amministratori? in poche parole c’è una massa di delinquenti che da dietro le quinte, governa palazzo san domenico per i propri torna conti personali…dite dove? guardate a chi sono assegnati i lavori per l’ edilizia e che ditte hanno il pieno controllo dei lavori. VERGOGNA!!!! E le istituzioni cosa fanno? I controlli le indagini dove sono? I proverbi non sbagliano mai, il pesce puzza dalla testa e a Manfredonia se qualcuno non si muove dall’alto ne vedremo ancora di belle.


  • Il sangue della scogliera trucidata inutilmente grida vendetta al cielo!

    Da tempo ho escluso la lettura di un noto quotidiano locale per non incorrere nei titoli di articoli di costui, ora, me lo ritrovo pure qui! Si goda la pensione. Mi faccia il piacere.. Piuttosto lei che ha vissuto le tragedie di Manfredonia insorga contro chi ci vuole piazzare e senza il nostro consenso una quantità incredibilmente terrificante di gas a 4 chilometri della città!!


  • MANFREDONIA SVENDUTA COME COLONIA DEGLI ARABI/NAPOLETANI

    E’ ORA PUNTANO SUL CALCIO PER TENTARE DI CAMUFFARE UNA TRISTISSIMA SITUAZIONE!!!


  • Anno XVI era Riccampo

    Come mai solo ora? Il comune di Manfredonia ha spadroneggiato nella spesa pubblica, forse esempio pilota mondiale della spesa, da far rabbrividire Keines addirittura uno staff degno del Presidente degli Stati Uniti..forse la corazzata sta affondando e i topi abbandonano la nave?


  • Mercato ittico senza pesci - Porto turistico senza barche e stazioni senza treni

    Sono stati spesi svariati miliardi..per un’altra cattedrale nel deserto..questa è Manfredonia e le opposizioni politiche dormono…dormono…


  • Lettore

    DOTT. APOLLONIO, LEI CHE E’ UN MATUSALEMME DELLA STAMPA SI OCCUPI DEL PERCHE’ MANFREDONIA NON HA PIU’ ALBERGHI SUL MARE, NON HA PIU SCOGLIERE MA IN COMPENSO HA SOLO ORRENDE E INSANE PALUDI! SI RICORDA COME ERA MANFREDONIA NEGLI ANNI 60? QUESTO VOGLIAMO DA LEI DIFENDA LA SUA CITTA’ LA NOSTRA CITTA’ STIA VICINO ALLA CITTADINANZA! COME FA STATO QUOTIDIANO! (grazie,ndr)


  • Giuann Ursacchi

    Mo vu vdi ca nisciuun lo vutet a quist? Chi ph! sti mmer vè, sti pisc1 piggi……..


  • Pasquale

    Bravo Apollonio!!! Manfredonia reagisci a decenni di malgoverno Dc Pci pds ds Margherita…via i politicanti con pensioni e incarichi d’oro che danno da mangiare ai parassiti come loro rubando risorse pubbliche che potrebbero essere utilizzate per costruire scuole e ospedali per tutti. CINQUE STELLE AL GOVERNO!


  • La vecchia classe politica è la cancrena della società italiana

    Peccato che l’autore del testo dimentica l’epocale pioggia di miliardi di lire…migliaia di miliardi stanziati dal governo nel territorio di Manfredonia nei patti d’area, i risultati sono visibili, tangibili: un disastro sociale economico senza precedenti. E allora di cosa parliamo? E’ finita la pacchia!! E’ finito il prosciutto davanti agli occhi della popolazione e finita la politica dei finanziamenti a pioggia! Spazio ai giovani!!!


  • Mario

    Carissimi elettori sapete chi è questo??
    Carissima Antonella tu sai chi è PERSONAGGIO?!
    Ma questo signore non è colui che ha sostenuto ENERGAS fino all ultimo respiro e sarebbe anche stato rifiutato dal sindaco proprio per questa vicenda????
    …….
    Cosa è successo adesso a questo signore che si rivolta contro questa amministrazione???
    Antonella come al solito la vostra coerenza non ha LIMITI…
    Per chi non ha ancora capito il gioco occulto che c’è dietro……………..


  • gimbo

    Manfredonia continua ad essere una città immobile. Però adesso c’è il cartello di benvenuto in prossimità della Basilica ed il nostro caro Sindaco ci ha messo 6 anni per installarlo. Per il resto tutto tace. Non si muove una cippa lippa.


  • Anonimo

    Grande Apollonio…un uomo ke oltre ad essere preparato,non ha paura di mettersi contro i poteri pur di difendere il paese dove ha sempre dato tanto e amato…al contrario di altri ke hanno speculato e si sono arrikkiti!!! APOLLONIO UNO DI NOIIIII


  • antonella

    Carissimo mario, hai ragione noi non abbiamo inteso nulla, tu che sai tutto invece, spiega a noi che non abbiamo capito nulla, a tutti è dato sbagliare e redimersi. Tu invece???


  • Mister x

    Qualcuno mi sa dire chi è stata la ditta appaltatrice di quello scalo ferroviario ?


  • Pasquale

    Apollonio ti amiamo!

  • Come mai i lavori sempre a Rodice a altri?


  • Michele

    Non vogliamo nessuna -di statua di Lucio dalla… Max rispetto x un grandissimo cantautore che apprezzo e ascolto sempre volentieri, ma noi i soldi x la statua non li tiriamo fuori… sindaco, se vuoi la statua pagala con i tuoi soldi!! La devi smettere di spendere e spandere senza dar conto a nessuno!! M5S contiamo su di voi e su Magno per bloccare l’ennesimo scempio e chiedere conto di questa cattedrale nel deserto, fatta solo x far piacere a qualche amico e x raccogliere voti!!


  • Manfredonia dove vai?

    Tutto ruota attorno all’histoire del gpl? Interessi stratosferici, popolo contrario da addomesticare?La classe politica responsabile teme ripercussioni sia dal basso che dall’alto? Governo in bilico? Poteri forti in riflessione? Riunoni segrete per pianificare il nostro futuro? Telefoni e comunicazioni sotto controllo?


  • Il sole scotta a San Spiriticchio

    Più che uno di noi è stato uno di loro.


  • Manfredolandia


  • Masha

    Capisco che tutto fa brodo ma voglio ricordare che Apollonio è il solo giornalista che ha preso posizione a favore dell’Energas. Non so se è a libro paga loro e non voglio saperlo però mi sembra abbastanza chiaro il motivo per cui adesso va contro il sindaco e l’amministrazione che invece non vogliono l’Energas. ADesso tutti i contrari hanno trovato il loro nuovo idolo ma fino a pochi mesi fa il signor Apollonio era accusato di essere a favore dell’amministrazione. Come mai questo cambiamento? Io un’idea ce l’ho…


  • il grande burattinaio

    Ci sono GIornalisti e giornalai..


  • Mario

    Antonella io come voi da semplice cittadino mi informo,Manfredonia è piccola!
    Voi invece di pensare ai corsi di cucito e alle vostre fantasie,prendete bene informazioni su chi appoggiate prima di parlare!
    Guarda un po’ che affidabilità che avete,basta che qualcuno sputa veleno contro il sindaco e la sua amministrazione e subito comparite voi ad appoggiarlo!
    GrandeManfredoniaNuova,NuovaFuoriVecchiaDentro


  • geometra

    Dott. Apollonio, spero che il suo prossimo articolo sia sulla bariera frangiflutti del lungomare di Siponto e sulla palude che ha creato, magari lei riuscirà a scoprire come mai il comune non ha mai richiesto i danni allo studio che ha progettato quest’opera


  • Gino5st

    Io dico soltanto una cosa,
    Siamo uomini e di sicuro possiamo sbagliare nella vita. Ma quello che ha detto Antonella mi ha fatto riflettere
    Cioè se così fosse significa che qualcuno tra Sindaco e/o assessore sapeva che non c’erano soldi per il treno tram ma ha fatto iniziare e proseguire i lavori e, da quello che ho capito ribaltanto la spesa sul bilancio comunale
    Allora io mi chiedo.. Perche????
    Ci sono altri motivi sotto???
    Io spero che il movimento a cui ho aderito o lo stesso Magno, mandi un dossier a Roma e in Procura per capire se qui a Msnfredonia ci sia qualche politico che faccia un imprenditoria occulta
    È stato bravo il giornalista Apollonio che non ha utilizzato mezzi termini ma è stato chiarissimo, e ben venga che ritorna a parlare dei problemi veri di questa città


  • Giorgio

    Il sindaco gli ha dato un -, E LUI -SI VENDICA APPOGGIANDO ENERGAS E SPUTANDO VELENO. CARO APPOLLONIO –


  • Gigi

    Antonellona piazza d’uomo, lascia stare, prendi AGO E FILO.


  • Matteo

    Al massimo sto tram poteva servire se da foggia avesse poi proseguito a bari, a che serve solo foggia – manfredonia se di treni e pullman già ce ne sono ogni 40 minuti?


  • antonella

    Carissimo mario, proprio non ti dai pace vero? La politica giace nel marciume più effimero, ben vengano articoli che aiutano il popolo a intendere ciò che va inteso, nulla di personale, a noi altri interesse come si spendono i soldi pubblici, le finalità, a te pare normale spendere 2milioni e settecentomila euro
    per un opera faraonica quale il treno tram senza avere certezza  di poterla vedere compiuta, quando tanti ragazzi disabili non hanno accesso liberamente alla città
    per via delle troppe barriere
    architettoniche presenti? Ora questo
    tram restera una cattedrale inutile per
    collettivita, i soldi sono finiti, vuoi che io
    non sia d’accordo con questo articolo?
    Stiamo spendendo altri 4milioni e mezzo
    di euro per lama scaloria per cosa? Per
    Piazzare la statuetta di lucio dalla? E vuoi che io non sia d’accordo con questo articolo? Le opere pubbliche in questo
    paese si fanno perché utili alla comunità
    o perché utili a qualcuno? Rispondi mario, vedi di finirla con il solito vittimismo, qui le vittime sono solo i cittadini succubi.
    P.s. gigi infatti con ago e filo stiamo cucendo il puzle delle cattedrali nel deserto cantierizzate con fondi pubblici.
    Ti farà piacere saperlo.


  • Giorgio

    Antoellona piazza d’uomo, AGO E FILO.


  • Mario

    No hai ragione Antonella,questi sono soldi buttati….Facciamo L ACQUARIO AL MIRAMARE!!!!!!
    Per la seconda volta la tua coerenza è al TOP


  • Alberto Ardò

    Ma Scarlatella che fine ha fatto?

    Il difensore dell’operato del sindaco è sempre tra i primi a commentare…

    Mah….si sarà ammalato.


  • svolta

    Una anamnesi di tutta la vicenda “Treno Tram? Spreco danaro” la si può assumere leggendo tutti i post di questo giornale, bello e buono sarebbe la ripubblicazione… se possibile, sin dall’inizio della sua pubblicazione progettuale….
    Parecchi ci hanno azzeccato più dei nostri solerti e soloni amministratori pubblici.


  • blu

    Il progetto del treno tram era dall’inizio fallimentare. Manfredonia non ha mai avuto una mobilità di lavoratori e/o di studenti che giustificasse un simile investimento. Queste sono cose che si possono realizzare fra grossi centri, tipo Monza-Milano ma certo non fra Foggia e Manfredonia, due fra le città economicamente più depresse di Italia. Cosa cavolo volete che si muovesse su questa tratta? Chi ha ideato questa opera tanto imponente quanto inutile, ha fatto uno studio serio e dico serio sulla mobilità urbana e interurbana? Ad occhio direi proprio di no….
    Comunque sia, di fronte a scempi di denaro pubblico come questi, peraltro in tempi di restrizioni economiche, tali situazioni vengono segnalate alla corte dei conti? Stazione Manfredonia Ovest, pista ciclabile di Siponto, Palasport Scaloria, Pontelungo… Forse è ora che se qualcuno ha sbagliato inizi a tirare fuori il portafoglio e a ridare indietro quanto dovuto.


  • Il crepuscolo degli dei sipontini

    Un’altra colossale colata di cemento inutile. Anche nel caso fosse attivata è un posto lugubre e come minimo ci vorrebbe una piccola stazione di polizia attiva 24 ore su 24! A mio modo di vedere si doveva liberare la tratta ferroviaria dai passeggeri per permettere il transito delle cisterne del Gpl su quei binari vetusti e sul ponte sgarrupato. A questo punto vuol dire che c’è qualche svolta clamorosa nell’aria! In positivo immagino.


  • Il guardiano del parco nazionale delle paludi di Orto delle Brecce

    Non dimentichiamo quelle strane barriere frangiflutti e le decine di biciclette arrugginite e inutilizzate.


  • La montagna di pietre all'ingresso del molo di ponente

    E I MILIARDI SPESI SUL PORTO COMMERCIALE? MI SONO FATTO UN GIRETTO MA CHE C”E’ DI BELLO E MODERNO??? NON C’E UNA PANCHINA, NON C’E’ UN SERVIZIO, NON CI SONO ZONE ALBERATE OSSERVANDO L’IMMAGINE DEL PROGETTO ALL’INGRESSO DEL PORTO IMMAGINAVO UN EDEN INVECE SEMBRA TUTTO COME PRIMA.


  • Nico

    Apollonio stai dando da mangiare a quattro sciacalli. Cosa c’è dietro ? Comunque ….


  • Contribuente indignato!

    Per quale motivo le luci della stazione fantasma sono accese? Chi paga l’utenza? Sicuramente Pantalone!


  • antonella

    Grazie mario, ma è meglio che la ragione la tieni per te dopotutto tu sei abituato ad avere ragione , un opera come la piazza con l’acquario è utile per tutta una serie di aspetti che tu non puoi capire se non te lo spiegano in termini poveri, e comunque, visto che invece qualcuno tiene tanto a far belle le piazze, ma non ha idea che oltre alle belle piazze servono
    i servizi, bisogna che sappia che i turisti
    hanno bisogni di servizi, è comunque non
    è che vengono a manfredonia per
    ammirare la statua di
    lucio dalla, altrimenti andrebbero a
    Bologna, ti pare? Quindi altri 4milioni e mezzo spesi per cosa? Tieniti la ragione, ormai è rimasta solo quella.


  • Dino

    Possiamo ancora recuperare il progetto:
    LA MIA IDEA è di chiudere la stazione di Siponto e di Manfredonia in favore di questa nuova con bus navetta, apriamo la città al mare,diamo il mare ai Manfredoniani, abbattiamo i muri e togliamo i i binari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati