BATStato prima
La donna è stato dichiarata in arresto per il reato di peculato

Bari, ruba materiale dal Policlinico: arrestata ostetrica

Le indagini hanno avuto inizio a seguito di segnalazioni della stessa dirigenza del citato nosocomio in relazione ad ammanchi di materiale sanitario nel citato reparto

Di:

Bari. I Carabinieri del N.A.S. di Bari – a conclusione di un’attività investigativa sui furti di materiale sanitario e farmaci nelle strutture sanitarie – hanno proceduto all’arresto in flagranza della sig.ra D.N., in servizio nella clinica di ostetricia e ginecologia dell’azienda ospedaliera universitaria consorziale policlinico di Bari, in qualità di ostetrica, poiché trovata in possesso di numeroso materiale sanitario (dispositivi medici – aghi, siringhe, teli ospedalieri, guanti monouso, garze, finanche farmaci a uso esclusivo ospedaliero) precedentemente asportato dalla unità operativa dove era impegnata.

Le indagini hanno avuto inizio a seguito di segnalazioni della stessa dirigenza del citato nosocomio in relazione ad ammanchi di materiale sanitario nel citato reparto. Sono stati eseguiti numerosi servizi di osservazione che hanno consentito di accertare le abitudini dell’ostetrica di portare con sè, al termine del proprio turno di servizio e in particolar modo di quello notturno, alcune buste di plastica anonime che riponeva nel vano bagagli della propria autovettura. Le perquisizioni nell’abitazione e nei luoghi di lavoro della donna hanno consentito di rinvenire ulteriore materiale sanitario. La donna è statA dichiarata in arresto per il reato di peculato e al termine delle operazioni di rito, come disposto dal pubblico ministero di turno, la stessa è stata tradotta nella propria abitazione in regime di restrizione domiciliare, a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Redazione Stato Quotidiano.it – RIPRODUZIONE RISERVATA



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Zuzzurellone Sipontino

    Bene anzi benissimo. A quando la cartella clinica e di terapia elettronica in tutti gli ospedali d’Italia??????

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati