Sport

Volley, l’asd Canguri riparte: torna mister Ravalli

Di:

Asd Canguri Foggia, ritorna mister Ravalli (st)

Foggia – NEL pomeriggio di mercoledì 27 giugno l’ASD Canguri Foggia, impegnata da anni nell’attività di promozione della pallavolo, ha presentato ufficialmente, presso la sala conferenze del CONI di Foggia, le linee programmatiche e lo staff tecnico 2012/2013.

Tra le novità il ritorno del tecnico Rosario Ravalli, già allenatore dei Canguri in passato, che si occuperà del settore femminile, mettendo al servizio delle atlete competenza ed esperienza. Confermata, inoltre, anche per la prossima stagione sportiva e sempre nella veste di direttore tecnico, la presenza dell’arch. Fedele Rosania, noto pallavolista foggiano che negli anni ’80 ha militato in serie A.

Accanto a questi volti, a comporre lo staff ci saranno anche quattro giovani conferme: Danilo Patt, Alessia Maitilasso, Antonio Guerra e Andrea di Lonardo. Abbandonano lo staff tecnico Giulio Patt e Gabriele Minichillo, per anni cuore e anima della società, che comunque collaboreranno nella dirigenza dei Canguri. Il dott. Raffaele Barone, vice presidente dei Canguri, ed il dott. Antonio Di Martino, dirigente della società, hanno sottolineato l’intenzione di partecipare a più campionati e tornei possibili, in modo da far crescere al massimo i ragazzi. Questo comporterà, come è già accaduto in quest’anno sportivo, la partecipazione a delle gare fuori dai confini della Puglia.

La ASD Canguri Foggia sarà operativa già da fine agosto, proponendo agli atleti degli allenamenti alternativi a Roseto Valfortore, così da rendere più fresca ed ancora più piacevole la ripresa delle attività. L’incontro, che ha visto la presenza di un gran numero di persone, dagli atleti della società (under 16 e under 14 femminile; prima divisione, under 18 e under 16 maschile) ai loro genitori, dai dirigenti dei Canguri (Raffaele Barone, Antonio Di Martino, Teresa Pepe, Gabriele Minichillo) al presidente provinciale FIPAV Foggia Erminio Patt, ha chiarito con precisione i propositi della società. “Per i Canguri l’obiettivo è, insomma, non accontentarsi, puntare sempre al massimo e crederci”.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi