CronacaStato news
"Desidero ringraziare il Consiglio comunale per l’attenzione posta in ordine alla questione"

Collegamento bus navetta Foggia-zona Asi, Ferrantino: bene

Di:

Foggia. «Desidero ringraziare il Consiglio comunale per l’attenzione posta in ordine alla questione inerente l’attivazione di un bus navetta di collegamento tra Foggia e la zona Asi, in modo da offrire ai lavoratori della zona industriale un servizio che in più occasioni avevano richiesto invano nel passato. L’impegno dell’Assemblea consiliare, infatti, si muove nella stessa direzione tracciata dal Consiglio di Amministrazione di Ataf SpA, sia pure come linea di indirizzo generale. Non ci è mai sfuggita, infatti, l’opportunità e la necessità di operare al fine di introdurre un collegamento che agevoli i lavoratori e, nello stesso tempo, rappresenti una risposta ai disagi riscontrati da coloro i quali usano l’automobile per raggiungere il posto di lavoro, primo tra tutti l’odioso fenomeno di furti d’auto. Ovviamente la definizione delle modalità di attivazione di questo nuovo servizio saranno stabilite, come sempre è accaduto sino ad oggi, in piena sinergia con le organizzazioni sindacali, con le quali abbiamo in mente di fissare rapidamente un nuovo incontro, in modo da definire in modo puntuale soprattutto le fasce orarie in cui sarà attivo il bus navetta, che dovrà evidentemente essere coerente con i turni di lavoro delle diverse aziende ed imprese della zona Asi. Sul punto, per amor di verità, infine, sento l’obbligo di precisare che, al contrario di quanto è stato detto senza alcun fondamento, mai sino ad oggi ho rilasciato dichiarazioni sul tema, tanto più dichiarazioni denigratorie nei confronti di figure istituzionali, verso le quali, per mia formazione personale e professionale, ho avuto e continuo ad avere il massimo rispetto».



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati