Foggia
Ribadiamo il nostro impegno a monitorare l'iter del piano

Rimozione barriere architettoniche, bene PEBA ma non basta

L'approvazione di questa mozione, per quanto tardiva, rappresenta il punto di partenza per la redazione dei Piani Pluriennali di Abbattimento delle barriere architettonicheche

Di:

Foggia. Alternativa Libera Foggia e Italia dei Valori plaudono all’approvazione in Consiglio Comunale della mozione relativa alla realizzazione del Piano per l’Eliminazione delle Barriere Architettoniche nel comune di Foggia (P.E.B.A.)come apprezziamo che tutte le forze politicheabbiano condiviso la nostra proposta di definire un tempo massimo per il conferimento dell’incarico e la redazione del piano.

L’approvazione di questa mozione, per quanto tardiva, rappresenta il punto di partenza per la redazione dei Piani Pluriennali di Abbattimento delle barriere architettonicheche partendo dalla mappatura delle situazioni di impedimento, rischio o ostacolo, per la fruizione di edifici e spazi pubblici e privati. Gli attivisti diAlternativa Libera e dell’IdVsono impegnati dal 2012 in azioni tese a far conoscere il disagio in cui vivono i diversamente abili a causadelle barriere architettoniche e questo nostro impegno è stato accolto nel passato con indifferenza e ostilità dell’Amministrazione comunale.Preferivano ignorare l’esistenza delle barriere, presenti ovunque nella nostra città,e la loro esistenza nel “Palazzo di Città”ha impedito ad alcuni diversamente abili di accedere all’aula del Consiglio Comunale per assistere all’approvazione del piano.

Noi siamo coscienti che questo è solo il primo atto di un lungo percorso che deve essere ancora intrapreso per cancellare le tante barriere architettoniche che impediscono a tanti nostri concittadini di vivere la cittàcondannandoli a un’emarginazione sociale indegna di una società che si dichiari democratica. E’ con spirito costruttivo che continueremo a segnalare i casi più incresciosi d’impedimento alla mobilità di chi è diversamente abile, impedimenti che anche oggi continuano a non essere rimossi anche quando non costerebbe nulla, o ben poco, all’Amministrazione Comunale. E’ questo il caso della scomparsa della scomparsa degli stalli riservati ai diversamente abili quando sono “riasfaltate” le strade e l’assenza per mesi, se non anni, della segnaletica a terra comporta che i soliti incivili si sentono autorizzati ad occupare i posti riservati.

E’ il caso del “prolungamento di via Lenotti”, un breve tratto di strada che oltre ad essere stato riasfaltato in maniera discutibile (nonostante le attestazioni di buona esecuzione dei lavori) presenta ora diverse criticità dovute alle ridotte dimensioni dei marciapiedi, all’anormale inclinazione degli stessi (si potrebbe parlare di piani inclinati anziché di marciapiedi) e alla presenza di cartelli stradali che rendono difficile, se non impossibile, il passaggio delle carrozzelle. Questo è solo un esempio di come si prestiscarsa attenzione alla mobilità dei diversamente abili e/o degli anziani con problemi nel camminare. Basterebbe un minimo d’impegno da parte del servizio Lavori Pubblici per impedire che nuove barriere architettoniche siano realizzate, basterebbe vigilare su come vengono eseguiti i lavori per conto dell’Amministrazione Comunale e pretendere il rispetto delle normative.

Per questi motivi ribadiamo il nostro impegno a monitorare l’iter del piano cercando di evitare inutili e sterili lungaggini e, contemporaneamente, vigileremo che l’Amministrazione mantenga gli impegni e non si creino nuove situazioni incresciose che aggravino i problemi già esistenti.

Foggia 30 giugno 2016
Alternativa Libera Foggia
Italia dei Valori Foggia



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati