Cronaca
Per un cumulo di pene concorrenti

Lucera, furti in appartamento: arrestato pregiudicato del luogo

I Carabinieri hanno quindi portato Arci nel carcere di Foggia, dove dovrà trascorrere un anno e nove mesi

Di:

Lucera. I Carabinieri della Compagnia di Lucera, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Foggia per un cumulo di pene concorrenti, hanno tratto in arresto ARCI Paolo, 47enne del posto già gravato da precedenti penali e di polizia.

L’uomo, in passato, si è reso protagonista di diversi furti in abitazione, sia in città che nell’area dell’Appennino Dauno, destando non poco allarme nelle popolazioni locali. Nel 2011, infatti, nel giro di sole ventiquattro ore aveva svaligiato due abitazioni a Roseto Valfortore, asportando denaro e oggetti preziosi. Le indagini condotte dai militari della locale Stazione avevano però permesso di acquisire numerosi elementi a carico del quarantasettenne, che era quindi stato denunciato all’Autorità Giudiziaria.

Un analogo fatto si era poi verificato anche a Lucera nel 2015: l’uomo, in quell’occasione, era però stato arrestato in flagranza dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, che erano riusciti a sorprenderlo in pieno giorno all’interno di un’abitazione, dove si era introdotto approfittando di un periodo di assenza dei proprietari.

I Carabinieri hanno quindi portato Arci nel carcere di Foggia, dove dovrà trascorrere un anno e nove mesi.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi