Politica
Interrogazione Caracciolo su mancata pubblicazione graduatoria concorso della Regione Puglia per funzionari di categoria D

“Che fine ha fatto la graduatoria finale del concorso Ripam Puglia?”

"Chi partecipa ad una prova concorsuale ha tutto il diritto di conoscerne l’esito finale in tempi ragionevoli"


Di:

Intervento del consigliere regionale e Presidente della V Commissione Ambiente della Regione Puglia sulla graduatoria relativa al concorso indetto dalla Regione Puglia per l’assunzione di funzionari di categoria D del quale è stato reso pubblico l’elenco degli idonei ma non è stata pubblicata la graduatoria finale. “Preannuncio – fa sapere Filippo Caracciolo – che ho presentato in data odierna una interrogazione urgente a risposta scritta con la quale intendo conoscere i motivi del ritardo nella pubblicazione della graduatoria finale del concorso indetto dalla Regione Puglia per 200 funzionari Ripam che ha visto la partecipazione di circa 36 mila persone. L’attesa della graduatoria finale che va avanti da mesi sta dando vita ad una ormai aperta contrapposizione tra chi è risultato idoneo al concorso in questione e i cosiddetti precari storici della Regione. La Regione Puglia ed in particolare il Presidente Michele Emiliano su cui ad oggi ricade la responsabilità della delega al personale dovrebbe – continua il consigliere regionale Filippo Caracciolo – fare secondo me subito chiarezza sulla questione magari spiegando in maniera trasparente quali sono i motivi del ritardo e soprattutto gli intendimenti della giunta regionale sulla materia in oggetto”.

“Chi partecipa ad una prova concorsuale ha tutto il diritto di conoscerne l’esito finale in tempi ragionevoli. La normativa concorsuale vigente il DPR n. 487 del 1994 prevede l’obbligo di pubblicare la graduatoria dei idonei vincitori da parte dell’ente pubblico procedente [in questo caso la Regione Puglia] e di immettere in servizio i lavoratori utilmente selezionati. Come Regione Puglia abbiamo pertanto il dovere di fornire risposte certe senza accumulare altri gravi ritardi. Sarebbe ingiusto, senza neanche chiarirne cause e motivazione, trascinare l’attesa di centinaia di persone che si vedono costrette nella più totale incertezza – conclude il consigliere regionale e Presidente della V Commissione Ambiente Filippo Caracciolo – che tocca aspetti decisivi della vita come il destino professionale ed il futuro delle rispettive famiglie”.

“Che fine ha fatto la graduatoria finale del concorso Ripam Puglia?” ultima modifica: 2015-07-30T16:41:41+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This