ManfredoniaStato news
Lettera di un cittadino

Manfredonia, cittadini “Topi sul balcone, allora non soffrono di vertigini…”

Di:

Manfredonia. ”Caro Stato Quotidiano, La presenza massiccia di topi nella nostra città sta prendendo il sopravvento. Ieri pomeriggio in viale Raffaello una mia amica ha avuto il pacere di incontrare un grande roditore sul proprio balcone al quarto piano il che presuppone che queste specie non soffre di vertigini. A mio avviso queste e’ una conseguenza della nuova raccolta rifiuti a Manfredonia che pur avendo nobile scopo dovrebbe inevitabilmente disinfestarla da topi che logicamente sono attratti dalla puzza dei vari bidoncini variopinti… (da raccolta dati, la causa andrebbe invece ricercata nei lavori sul porto e sul lungomare; proseguono intanto i servizi quotidiano,a cura dell’ASE, di pulizia di strade, spiagge e lungomare,ndr)
Quando preghi per la pioggia il fango ma messo in conto …. Sorridi sei a Manfredonia”. (Antonio, Manfredonia 29 luglio 2016)



Vota questo articolo:
23

Commenti


  • Pazzoxildonia

    La scorsa settimana anche noi in V.le Michelangelo abbiamo ricevuto la visita di un grosso roditore .Credo che vada fatta una disinfestazione seria


  • Michele

    é colpa dell’Energas


  • I politici sipontini sono tutti a favore dell'Energas.

    Manfredonia è infestata da topi e insetti!!


  • angelo

    Stiamo messi proprio bene, tra topi ed aria salubre all’essenza di alghe!!!!!


  • ex elettore Magno pentito

    Anch’ io nei pressi della cooperativa MANFREDONIA VECCHIA avvisto ogni giorno –


  • giuseppr

    se si continua a gettare l’immondizia fuori i cassonetti e per strada ogni tipo di rifiuto,sara’il minimo che possiamo aspettarci….


  • Antonino

    L’unica soluzione con effetto immediato e sicuro e’ di crescere in zona una decina di GATTI.


  • Nicol

    Continuate a buttare tutto x terra e tra poco entreranno nelle vostre case! Ci sono tanti incivili in questo paese, gente (grandi e piccoli) che butta di tutto x strada. Non puntate l’ indice su amministrazione ed altro bensì cominciate a riprendere tutti gli incivili e probabilmente tra 20 anni potremmo paragonarci a un comune del Nord. Ah, ai signori vigili invito a fare multe senza pietà ed essere più partecipi nell’educazione civica dei Manfredoniano.


  • uno staff di ratti e pantegane per il capo trombone

    Non date la colpa agli ammnistratori se non viene fatta la derattizzazione, non date la colpa ai lavori sul porto, della tanta immondizia buttata nelle strade da chi deve differenziare e non lo fa, in fondo i ratti sono solo un prolungamento dei nostri politici.


  • Rino Colletta

    Invece noi, che abitiamo al Villaggio dei Pescatori , abbiamo a
    disposizione le seguenti presenze olfattive “inventate ”
    dall homo intelligent : sciami di aria maleodorante provenienti
    dall esteso ammasso di ALGHE giacenti allo sbocco del canalone
    che termina affianco al molo di Ponente del cosiddetto Porto
    turistico. Poi ,in certi momenti ,dall acqua del sopraddetto porto
    sorgono odori di oli e nafta che gareggiano con gli ultimi Chanel
    e Versace…ecc. ecc. A Voi l ardua sentenza !

  • È uno schifo sul lungomare del Sole li vediamo camminare ovunque grazie a tutte quelle alghe accumulate con la presenza dei frangiflutti.
    Non si può tenere un lungomare in quelle condizioni prima sentivi il profumo del mare, ora invece, quella zona, puzza da morire e c’è di tutto di più: topi, zanzare, alghe puzzolenti..
    Di certo a questi nostri amministratori, non solo non diremo loro grazie…ma sarà doveroso cancellarli dai nostri ricordi per quello che ci stanno lasciando.


  • Michele

    Scusate e cosa volete?
    Fare la derattizzazione è un costo per la collettività.
    Leggevo che qualcuno fa riferimento alla spazzatura lasciata in giro….e questo dimostra l’ignoranza.
    Sapete quante volte si accoppiano i topi e quanti topolini “producono”?
    Mai avuto una coppia di criceti in casa?

    “I topi sono in grado di riprodursi durante tutto l’anno. Nel caso in cui il cibo sia disponibile con continuità, la femmina può partorire e rimanere nuovamente gravida pressoché in continuazione, con un massimo di quindici parti annuali.
    I cuccioli alla nascita sono ciechi e nudi: il pelo comincia a crescere a tre giorni di vita, mentre gli occhi vengono aperti a due settimane. Attorno al mese d’età (6 settimane per le femmine ed 8 per i maschi), essi sono in grado di riprodursi, anche se sia gli uni che le altre possono cominciare ad accoppiarsi già a partire dalle 5 settimane di vita.”

    Fonte Wikipedia.

    Io capisco che perdiate tempo su Facebook, Chat e siti porno ma almeno abbiate il buon senso di leggere e di acculturarvi!!!

    Che paese!!! L’importante che ci sia il Carnevale


  • aldo

    Quando sei scocchiando.


  • yuri

    Non si può fare l raccolta porta a porta senza prevedere in città 5 o 6 isole ecologiche.Oggi vicino un cassonetto ho visto uno spazzolone del water….dove dovrebbe essere messo con la raccolta porta a porta? Tenete presente che è più alto dei bidoncini!


  • il voltagabbana della palude sipontina

    Il ratto, pantegana o zoccola che dir si voglia fa parte della bellezza della nostra cittadina.Ho visto ratti giungere fino al quinto piano, intrufolarsi in casa e facendo danni incalcolabili.
    Ultimamente stiamo assistendo ad una recrudescenza del fenomeno riproduttivo di questi roditori. Molto cibo a disposizione significa maggiore prolificità. Speriamo che dopo la disinfestazione dagli insetti si proceda alla derattizzazione massiccia del territorio con versamento di ingenti quantità di veleno. Ma possiamo sperare sempre che l’impianto GPL paventato,-


  • PolliceVerde

    Nicol ha ragione. La causa non è solo da attribuire alla mancata derattizzazione che comunque ora serve. E’ soprattutto l’inciviltà insita nel manfredoniano medio che alimenta, in tutti i sensi, questo processo di invasione di toponi. Ed ha molta ragione quando invita i vigili a far rispettare le leggi riguardo a questi atteggiamenti. Ormai è da febbraio in vigore la legge che vieta di fumare in auto in presenza di bambini e di gettare mozziconi per strada. Be’, in almeno due casi, ho assistito a gesti simili fatti dinanzi a chi dovrebbe multarli ed invece il nulla… Ripeto, se non si dà l’esempio, se non si pone un limite, se non si interviene almeno qualche volta come monito, questi cosiddetti cittadini faranno sempre a testa loro. L’ignoranza si gestisce quando non è possibile farla evolvere. Spero che il messaggio arrivi.
    Sanzionate questi lerci incivili e irrespettosi, sono una piaga sociale.


  • gigi

    Se non sbaglio, quella nella foto l’ho vista nei pressi di piazza d’uomo.


  • il pifferaio magico a piazza del popolo

    Secondo me i topi che vediamo in giro escono tutti da palazzo san domenico, e secondo me qualche topo si é fatto anche l’ufficio li,


  • Claudio

    Dove oggi hanno tolto i bidoni si sono quantità enormi di sacchetti per terra e arredamenti vari domestici a partire proprio vicino la casa del Re!


  • Claudio

    Manfredonia ormai è una enorme e spaventosa pattumiera, se non interviene qualche autorità tra poco scoppia il colare…a proposito oggi si vendeva e mitili pesce di dubbia provenienza a 45° di temperatura..


  • Pasquino

    Prima dei cittadini occorre sanzionare i vigili urbani che parcheggiano l’auto di servizio sulle strisce pedonali. Che non vedono la macchina che ostruisce la rampa per disabili. Che non vedono le macchine parcheggiate sulla fermata del bus ben delimitata. E c’è sono ancora tantissime da dire. Comunque, probabilmente, i topi salgono ai piani alti per non sentire la puzza delle strade di Manfredonia.


  • GIORGIO

    Forse sono quelli delusi dal pifferaio magico ” o professor “.


  • Angelica

    è uno schifo stá cittá…e diciamo ai foggiani ka só muffard? andiamo di male in peggio! manbredonia jov bell!?!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati