Cronaca

Bari, controlli dei carabinieri nei quartieri San Paolo e Santo Spirito: 2 arresti


Di:

carabinieri notte in quartiere (adnkronos)

Controlli carabinieri (immagine d'archivio: Adnkronos)

Bari – SI è concluso con 2 arresti, 3 denunce e 13 contravvenzioni, un servizio straordinario di controllo del territorio predisposto nella giornata di ieri dalla Compagnia Carabinieri di Bari San Paolo. Una quindicina di militari delle locali Stazioni Carabinieri hanno presidiato i quartieri San Paolo, Picone e Santo Spirito al fine di prevenire e reprimere la commissione di reati in genere e la violazione delle norme del codice della strada. La prima a finire in manette è stata la 45enne Silvana De Bellis, residente nel quartiere Picone, che, sorpresa fuori dalla sua abitazione nonostante fosse sottoposta agli arresti domiciliari, dovrà rispondere di evasione. La donna è stata associata presso la casa circondariale di Bari. Stessa sorte è toccata al 33enne Roberto Piscopo, raggiunto da un’ordine di carcerazione per furto aggravato commesso a Pieve a Nievole (PT) nel settembre del 2009. Nel corso del servizio inoltre, 3 persone sono state denunciate in stato di libertà di cui 1 per evasione e 2 per inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità.

Durante i controlli alla circolazione stradale, 13 sono state le contravvenzioni al C.d.S. elevate di cui 6 per guida senza casco con il conseguente fermo amministrativo di altrettanti ciclomotori, 3 per guida senza cinture, 2 per mancanza della prescritta copertura assicurativa con conseguente sequestro amministrativo dei veicoli e 2 per guida senza patente. 3 infine i giovani segnalati alla competente Autorità quali consumatori di droga con il contestuale sequestro di 4 gr. di hashish.

BITONTO, AL SETACCIO DEI CC: 2 LE DENUNCE, 22 LE CONTRAVVENZIONI ELEVATE – Un servizio straordinario di controllo del territorio è stato effettuato a Bitonto dai Carabinieri della Compagnia di Molfetta e della locale Stazione, in collaborazione con i militari dell’11° Btg “Puglia”, finalizzato in particolare a contrastare la commissione di reati in genere e garantire la sicurezza dei cittadini. L’operazione, disposta dal Comando Provinciale di Bari, conseguentemente alla recrudescenza della criminalità in quel centro e che ha visto impegnati una trentina di militari, ha portato alla denuncia in stato di libertà, per furto, di due persone e si è concretizzata in diversi e contemporanei controlli e perquisizioni nella città. In particolare un 43enne del luogo si è impossessato di 100 euro, sottraendoli dalla cassa di un supermercato, mentre un 66enne di Bitonto è stato sorpreso a rubare prodotti all’interno di un fondo agricolo.

Nel corso del servizio 116 sono state le perquisizioni personali e domiciliari eseguite, 95 i soggetti sottoposti a misure cautelari controllati, 2 le piante di marijuana sequestrate, 250 le persone identificate, 201 gli autoveicoli fermati e 22 le contravvenzioni elevate.

GRAVINA, TORNA IN CARCERE DOPO APPENA 6 ORE: ARRESTATO UN 22ENNE – Erano passati solo due giorni da quando i Carabinieri lo avevano arrestato per aver violato la misura cautelare degli arresti domiciliari e solo 6 ore da quando era stato rimesso in libertà e risottoposto ai domiciliari, ma il 22enne Vincenzo Caprio non ha saputo resistere alla tentazione di prendere una boccata d’aria. Così la pattuglia della Stazione di Gravina in Puglia, nel corso di un servizio perlustrativo, lo ha sorpreso nuovamente fuori dalla sua abitazione mentre era in procinto di darsi alla fuga. Per il 22enne, venerdì sera, sono scattate le manette e si sono riaperte le porte del carcere di Bari da dove era uscito appena sei ore prima.

Bari, controlli dei carabinieri nei quartieri San Paolo e Santo Spirito: 2 arresti ultima modifica: 2010-08-30T10:28:18+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi