GarganoManfredonia
"Provocazione? Nulla può deliberatamente giustificare l'istigazione alla violenza"

“Basta con la politica dell’odio, la violenza non ha colore”

"Come è ormai prassi negli ultimi tempi, lo sciacallaggio non ha confini e coglie occasioni infime per attaccare qualcuno solo perché ha idee contrastanti"

Di:

Il 26 Agosto sulle spiagge di Rimini è stato commesso un atto di una estrema bestialità nei confronti di una ragazza e di una trans da soggetti che non sono Uomini, ma bestie. Come giovani condanniamo senza sé e senza ma tale gesto e ci auguriamo che la giustizia dia il massimo della pena a questi essere ignobili.

Come è ormai prassi negli ultimi tempi, lo sciacallaggio non ha confini e coglie occasioni infime per attaccare qualcuno solo perché ha idee contrastanti.

Lo stesso giorno Saverio Siorini, in post su Facebook, si chiedeva “ma alla Boldrini e alle donne del PD, quando dovrà succedere?”. Il signore in questione è l’ex coordinatore di Noi con Salvini – San Giovanni Rotondo, espulso poco dopo dallo stesso gruppo per la frase disdicevole.

Dopo alcune ore, Siorini tenta con poco successo una marcia indietro modificando lo stesso post, successivamente rimosso.

Provocazione? Nulla può deliberatamente giustificare l’istigazione alla violenza, in particolar modo sulle donne. Mattia Benestare, responsabile pari opportunità GD Capitanata, commenta a nome di tutte le donne: “la violenza verbale e fisica non conosce né genere né età. Troppo spesso, ormai, si tende a comunicare su Internet in maniera aggressiva, con risultati pericolosi per la comunità. Politica? Riteniamo che questa non possa essere definita neanche lontanamente Politica.”

(nota stampa)

“Basta con la politica dell’odio, la violenza non ha colore” ultima modifica: 2017-08-30T11:31:23+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
22

Commenti


  • Enzo

    Essere razzista è proprio da idioti pensare che una persona diversa da te sia un delinquente é sbagliatissimo, però ignorare l’evidenza è dire che qualcosa non funziona è giusto se il 40% dei reati è commesso da stranieri che sono 8% della popolazione in Italia.


  • Antonello Scarlatella

    Concordo appieno, vero la violenza non ha colore…la politica dell odio. Vero.
    Ma ci sono da fare delle considerazioni.
    Il PD e la Boldrini hanno scatenato loro sia la politica dell odio sia l odio raziale.
    Iniziamo a considerare il business degli extracomunitari con Mafia Capitale. Certo agli Italiani non ha fatto piacere vedere che molti politici erano collusi con il business.
    Poi andiamo ai centri di accoglienza. L indotto affaristico che si è creato con le cooperative è a dir poco scandaloso. Certo gli Italiani che stanno alla canna del gas “in senso economico” credo gradiscano poco che sulla carne umana ci siano persone che si stanno arricchendo grazie ai contributi che lo stato italiano versa.
    Inoltre ci sono molti albergatori che volevano mettere strutture a disposizione ai quali gli è stato palesemente detto di rivolgersi al politico “caio o al politico sempronio” non a Manfredonia assolutamente ma in altre zone d Italia.
    C’è ancora da considerare che quando gli immigrati arrivavano in Italia per coprire il gap dei posti di lavoro “vacanti” gli episodi di violenza razziale erano relegati a pochi faccinorosi.
    Oggi è una pura invasione. Inoltre chiamarli migranti è sbagliato. In molti sono deportati e non sarebbero mai voluto venire in Italia.
    Questo perché?
    Ovvio è un business. Ricordiamoci la famosa telefonata di Buzzi il quale dichiarava palesemente al suo interlocutore che il business degli immigrati gli rendeva più della droga.
    Lei pensa che non è piu’ cosi?
    Vi è ancora da considerare che la maggior parte di coloro che atteaversano il mare per approdi migliori hanno come obiettivo l europa del nord. Non vogliono stare in Italia.
    Anche in Senegal hanno le parabole quindi vedono la scelleratezza nella gestione dell Italia da parte di una politica mediocre ed inconcludente oltre che fortemente collusa con ogni tipo di PEGGIO.
    Ci si mette la Boldrini…..che con le sue fantasie da agli Italiani degli emeriti ignoranti in quanto gli extracomunitari sono una risorsa per la nazione.
    Ma questa è una mezza verita ed è certo che in un paese civile la Boldrini sarebbe stata accompagnata alla porta per la gratuità offensiva perpetrata nei confronti del popolo Italiano.
    Gli episodi di violenza e altri atti ileciti fanno poi da contorno.
    Vedi Roma, Piazza Indipendenza dove un migrante è autorizzato a tirare dal balcone una bombola del Gas e la Polizia secondo la politica non si deve autorizzare neache di torcergli un capello senno’ va sotto processo il funzionario.
    Vedi altri atti dove tutori delle forze dell ordine sono stati sospesi dal servizio solo perché si sono permessi di fare il loro lavoro.
    Aggiungiamo anche che grazie alla politica ad oggi essere migrante è una condizione elitaria sotto il punto di vista sociale.
    Puo’ circolare con l auto senza assicurazione.
    Puo’ commettere reati senza andare in galera.
    Puo’ non pagara acqua luce e gas mentre a molti Italiani gliela staccano se non hanno soldi per pagare le fatture dei servizi.
    Può beneficiare di vitto e alloggio gratuito chissa’ per quanti anni mentre ci sono Italiano che se non hanno lavoro vanno per strada a dormire sotto i ponti.
    Ragion per cui io direi.
    “LA POLITICA ITALIANA ISTIGA ALL ODIO E ALLA VIOLENZA RAZZIALE”
    Ecco cosa sta accadendo.
    Una classe politica mediocre, che continua a dire emerite cazzate e continua tramite la stampa nazionale a sostenere che L Italia è uscita dalla crisi quando il debito pubblico sale e le imprese chiudono ….crede che il popolo Italiano sia talmante stupido da sopportare anche tutto ciò sopra descritto.
    Ripeto:
    “LA POLITICA ITALIANA ISTIGA ALL ODIO E ALLA VIOLENZA RAZZIALE”
    Fate vobis.


  • Raffaele Vairo

    Mi associo all’indignazione per quanto accaduto sulle spiagge di Rimini il 26 Agosto u.s.
    Mi permetto solo di precisare che i “responsabili” non sono persone, ma nemmeno bestie, ma solo “rifiuti umani”.
    Riguardo poi al post di Saverio Siorini su Facebook, che dire?
    Risposta: .. si trovano a tutte le latitudini…
    Bene a fatto la Lega di Salvini ad espellerlo in tronco!
    PS: la vicenda insegna, ancora una volta, che i partiti e i movimenti dovrebbero selezionare meglio i loro quadri dirigenti.


  • Laura

    Purtroppo c’è gentaglia che non sa fare altro che postare (e riportare post di altri) articoli pieni di odio.

    Ogni buon hater che si rispetti non avrà mancato di riportare nel suo account facebook il brutto episodio di Rimini, con il chiaro scopo di screditare la Boldrini ed accussare i profughi.

    Haters e razzisti, questo è quello che sono.


  • Donna Assunta

    Nessuna solidarietà verso la coppia stuprata e il trans.. Tanto sono stranieri e la trans magari si prostituiva, quindi c’è una categoria -che reputa un coppia di stranieri e una trans come esseri di serie b! Fossi stato un politico di un certo rango come minimo avrei chiesto scusa a nome di tutti gli italiani, li avrei concesdo una vacanza al sicuro a casa mia! Purtroppo non ho questa possibilità. Dico solo vergogna a alle donne dovrebbero essere le prime a manifestare solidarietà alle vittime di violenze e stupri bestiali.


  • Antonello Scarlatella

    Politica fomentatrice dell odio razziale.
    Lo sapete quanti Italiani sono senza casa senza che nessuno gli aiuti?

    http://mobile.ilsole24ore.com/solemobile/main/art/notizie/2017-08-27/sgomberi-beni-confiscati-mafie-accogliere-migranti-143242.shtml?uuid=AEKgcOIC


  • Ipocrisia sipontina

    Chissà se il branco avesse stuprato le figlie e le compagne di taluni scribi buonisti..che cosa avrebbero pensato e scritto.


  • Don Bastiano

    E’ bello fare i sapientoni, i dottoroni psicologi, i comprensivi, gli accoglienti e i deficienti quando vengono violentate le donne e i figli altrui! Quando poi vi toccano mogli figli diventati tutti fascisti! Che mondo di quaquaraqua e oche!


  • Miki

    Su certe violenze ormai c’è un solo colore e bisogna prenderne atto e non smentire chi lo dice.


  • Miki

    SU CERTE VIOLENZE ORMAI C”E’ UN SOLO COLORE . I COMMENTI CONTRARI SONO STRONZATE DI FACCIATE.


  • Cristina

    Ma per piacere con questo perbenismo del cxxx!!! Devono sparire tutti sti immigrati rifiuti umani,gente che non ha bisogno ma viene per speculare e noi fessi che li accogliamo!
    Vorrei vedere se capita a voi un a cosa del genere…altro che mussolini qui ci vuole Hitler!
    BASTA!!!


  • Piano di accoglienza di 10 milioni di africani in Italia!

    Bisogna finirla con il demonizzare dei fratelli africani, se qualcuno ha sbagliato sia perdonato. Chi non ha mai sbagliato scagli la prima pietra. Manfredonia dispone di un formidabile parco abitativo, almeno 30 mila alloggi e villette disponibile, una ricchezza abnorme anche se in parte custodita le neel le banche e poste italiane, una straordinaria abbondanza di cibo e una stupefacente capacità di benessere collettivo e singolo anche se si e privi di un lavoro o reddito formale. 10 mila, 15 mila fratelli e sorelle che giungono da terre di miseria e violenza sarebbero benvenuti/e a Manfredonia


  • Maria Guerra

    Ho letto la nota stampa e mi sono rammaricata. Uno squallore che non dovrebbe appartenere al genere umano.
    Poi, leggendo quel commento più lungo ho vomitato. Non ho parole….


  • Sposina trascurata

    Notti insonni estive trascorse a fantasticare a essere violentata e sopraffatta dal mio compagno per poi abbondonarmi in fantasie più profonde..ma non accade mai nulla. La mattina, stanca nervosa, il desiderio intimo degli uomini delle mie amiche, ilsenso di colpa, la frustrazione, il non potermi confidare con nessuna e neanche con n prete.


  • Anno XVII ERA RICCAMPO

    Incredibilmente cruda e veritiera la sincera e arguta analisi di Scarlatella.


  • Filippo

    L’odio razziale è una cosa davvero brutta.

    La bufalaia di Manfredonia vecchia continua a riportare fake news solo per il gusto di andar contro governo e immigrati (ed ingannare quei 4 fessi che la seguono su facebook).

    Oggi ha scritto che il governo vuole confiscare le case sfitte degli per darle agli extracomunitari, ovviamente è tutto inventato
    Fonte- http://www.bufale.net/home/allarmismo-alfano-allerta-le-prefetture-trovate-casa-ai-profughi-bufale-net/

    Il ministro polacco dice: “Ecco i vostri immigrati, li volete in Polonia? Solo dopo la mia morte”

    Per la bufalaia la frase diventa: “LA NOSTRA DONNA STUPRATA DAI VOSTRI LURIDI IMMIGRATI IRREGOLARI”
    Fonte – http://www.ilgiornale.it/news/cronache/stupro-rimini-viceministro-polacco-ecco-i-vostri-immigrati-1434982.html

    Che schifo di gente…

    Il razzismo genera razzismo come la putrefazione il verme.
    (Robert Sabatier)


  • Enzo

    Non ho mai capito perché si parla di razzismo in una solo direzione, io ho abitato in un quartiere ad alta densità di marocchini, spesso mi sono trovato da solo a parlare con 7-8 di loro, non ci sopportano , odiano il nostro cibo, abbigliamento, comportamento,religione,lingua ecc. Ora mi chiedo perché questo non viene considerato razzismo verso di noi.


  • Carlo

    Non capisco certi ragazzini lasciati da soli dai genitori vicino la tastiera del PC. Siete stati mai nei paesi musulmani? No di sicuro, per una cavolata ti fanno passare l’anima dei guai. Sono d’accordo con Ezio.


  • Stipulante

    a tutti i buonisti, perbenisti e benpensanti, come la commedia italiana voi conoscete i vostri polli, basta mettere su due parole, “razzista e fascista” e il gioco è fatto. avete talmente tanto intimorito gli italiani con queste due parole che il solo sentir nominarle provoca ansia ancor più della feccia dell’immigrazione senza regole e senza confine. avete fatto in modo da creare un nuovo caso la paura della paura, non posso aver paura della delinquenza perpetrata dalla immigrazione selvaggia per paura di essere additato come asociale, fascista e razzista.
    Scarlatella come Siorini hanno solo espresso pubblicamente i fatti per l’uno e quello che pensano veramente gli italiani per l’altro. METTERE LA TESTA SOTTO LA SABBIA E FAR FINTA CHE NON CI SIA UN PROBLEMA IMMIGRAZIONE E UN PROBLEMA DI CITTADINO ITALIANO E’ DA FASCISTI E RAZZISTI. GUARDATE GLI ALTRI STATI, RICORDATEVI CHE GLI ITALIANI SONO ANCH’ESSI DEI MIGRANTI MA NON PER QUESTO HANNO RICEVUTO DEGLI SCONTI, CHIEDETELO AI MIGRANTI ITALIANI. I VOSTRI APPELLATIVI SONO VERAMENTE DA NAUSEA


  • Presunto razzista

    Come è bello giudicare e dar del razzista ha chi è stufo di sentire notizie di extracomunitari che fanno e strafanno in un paese che gli accoglie e lì da da mangiare, da bere e da telefonare! Soprattutto la chiesa che nobile pensiero ha! Vorrei poter chiedere al nostro grande papa : quanti ne ha accolti nel vaticano! Meno di zero ! Fosse per me , fuori tutti oggi stesso! Ma ormai il nostro bel governo comunista ha fatto sì che ci invadessero! Povr a nuje! Salvini salvaci!


  • Franco

    Fino a quando non vedrò una nave carica di clandestini da rimpatriare con la scorta dell’esercito, non crederò ad una sola parola del governo.
    Rimpatriare i clandestini ed espellere immediatamente chi delinque.


  • Luisa

    Sarebbe bello vedere quanti di questi razzisti che scrivono contro gli extracomunitari si professano cattolici, e magari oggi andranno anche dietro la processione.

    aaahahahahahhaahhaahhahaahhahaahahahah

    Chiaramente i “mooolto presunti cattolici Manfredoniani” non hanno mai letto una parola della bibbia (figuriamoci riguardo a come un cristiano dovrebbe comportarsi nel campo dell’accoglienza), e le rarissime volte che vanno in chiesa (matrimoni e festività varie), lo fanno solo per mostrarsi e scaldare la sedia, senza ascoltare una parola di quello che dice il prete.

    Però, se gli parli di religione loro ti dicono di essere cattolici e devoti a questo e quello….

    hahahahahahahahahahahahahahaahhahahahahah

    Oggi assisteremo ad una delle più grandi processioni d’Italia, siamo la città più religiosa d’Italia…si, ma solo all’apparenza.

    hahahahahahahahahahahahahahaahhahahahahah

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi