Cronaca

San Severo, “10mila euro o salta in aria il locale”: due fermi del Commissariato

Di:

Volanti della Polizia in azione (immagine d'archivio)

Volanti del Commissariato in azione (immagine d'archivio)

San Severo – “DACCI 10mila euro o ti facciano saltare in aria il locale”: operazione lampo degli agenti del Commissariato di San Severo, diretti dal Vice questore aggiunto dottor Adamo Caruso, che nel pomeriggio di ieri hanno arrestato per tentata estorsione due pregiudicati sanseveresi: il 44enne Ciro Manfredi e il 42enne Gerardo Fania.

I due uomini avevano preso di mira un commerciante del luogo chiedendogli 10mila euro, pena danni alle sue attività. La vittima aveva appena sottoscritto la sua denuncia di tentata estorsione quando gli agenti della Squadra di polizia giudiziaria coglievano in flagranza di reato Manfredi e Fania in una cabina telefonica utilizzata dagli stessi per minacciare la vittima. L’apparecchio telefonico, monitorato per tutta la giornata di ieri, 29 settembre, era stato utilizzato anche per le precedenti telefonate.

I due arrestati dal Comm.San Severo

I due arrestati dal Comm.San Severo

Un particolare che ha spinto gli operatori della Polizia di Stato di San Severo a tenere sotto osservazione la cabina telefonica situata nella periferia del Comune di Apricena, in continuo collegamento con la vittima. Ricevuta la telefonata ed avuta conferma che si trattava sempre dello stesso telefono, il commerciante ha consentito pertanto la partenza delle indagini fino all’arresto dei due uomini per tentata estorsione. Gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati accompagnati nel carcere di Lucera a disposizione dell’autorità giudiziaria.

A FOGGIA ARRESTATO 44ENNE – A Foggia arrestato il 44enne foggiano Emanuele Giagnorio, per tentato furto aggravato, violazione obblighi della sorveglianza speciale della PS;

Redazione Stato

San Severo, “10mila euro o salta in aria il locale”: due fermi del Commissariato ultima modifica: 2010-09-30T14:21:00+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi