Cronaca
Nota stampa

“Pollo biologico in Puglia”

Al convegno sono invitati i rappresentanti politici del territorio, le autorità locali, le istituzioni di credito, gli agricoltori, allevatori e tutti i cittadini interessati al progetto

Di:

Lucera. Amadori, azienda leader nel settore agroalimentare italiano e specialista del settore avicolo, in collaborazione con Fedagri e Confcooperative Foggia, presenterà il progetto Pollo biologico in Puglia e sviluppo del Campese, allevato all’aperto, durante un convegno in programma presso il Teatro Garibaldi di Lucera (FG) lunedì 3 ottobre alle ore 18.

Durante il convegno interverranno: Antonio Tutolo, Sindaco di Lucera, Francesco Miglio, Presidente della Provincia di Foggia, Leonardo di Gioia, Assessore all’agricoltura della Regione Puglia, Giorgio Mercuri, Presidente nazionale Fedagri e Presidente Confcooperative di Foggia, Manlio Livio Cassandro, Amministratore Unico dello Studio Cassandro progettazione e finanziamenti comunitari.
Per Amadori, interverranno Maurizio Arienti, Responsabile del progetto Pollo biologico in Puglia, Fabio Mecca, referente per il progetto Pollo biologico in Puglia e Campese, Francesco Berti, Direttore Amministrazione e finanza Amadori, e chiuderanno l’incontro Francesca Amadori, responsabile Corporate Communication Amadori e Flavio Amadori, Presidente Amadori.

Al convegno sono invitati i rappresentanti politici del territorio, le autorità locali, le istituzioni di credito, gli agricoltori, allevatori e tutti i cittadini interessati al progetto.



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • verità vera

    BELLA COSA..NOI ZAPPONETANI SENTIAMO OGNI GIORNO IL PROFUMO DELLE GALLINE E NEL MARE LE PIUME ALLA FACCIA DEL POLLO BIOLOGICO….MEDITATE…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati