BATStato prima
Le presunte vittime dei raggiri sono 31

Presunta truffa, chiesta condanna per ex docente di Bari

L'inchiesta nel febbraio 2013 portò all'arresto dell'ex docente, che trascorse alcune settimane in carcere e poi un paio di mesi ai domiciliari


Di:

(ANSA) – BARI, 29 SET – La Procura di Bari ha chiesto la condanna a 7 anni e 7 mesi di reclusione per la professoressa Caterina Coco, ex docente di materie finanziarie all’Università degli Studi di Bari, accusata di decine di presunte truffe ai danni di risparmiatori. Stando alle indagini della Guardia di Finanza, coordinate dal pm Giuseppe Dentamaro, la professoressa Coco nell’arco di circa quindici anni, dal 1998 al 2012, avrebbe intascato oltre 5 milioni di euro con la promessa di investimenti redditizi in falsi titoli bancari, spacciandosi per promotore finanziario senza averne l’abilitazione e truffando così decine di risparmiatori. Le presunte vittime dei raggiri sono 31, tutte costituite parte civile nel processo che si sta celebrando dinanzi al Tribunale Monocratico di Bari.

L’inchiesta nel febbraio 2013 portò all’arresto dell’ex docente, che trascorse alcune settimane in carcere e poi un paio di mesi ai domiciliari.

Presunta truffa, chiesta condanna per ex docente di Bari ultima modifica: 2017-09-30T11:08:56+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi