Foggia

Foggia, differenziata, disciplinare tra Regione e Comune


Di:

(image archivio, Ph: genova.supereva)

Foggia – COMUNE di Foggia e Regione Puglia hanno sottoscritto questa mattina il disciplinare che regola le relazioni finanziarie tra gli Enti in relazione al progetto per la raccolta differenziata in città. La firma precede di un giorno il termine ultimo per l’adesione al bando pubblico da parte delle imprese in possesso dei requisiti richiesti dal bando di gara per l’affidamento della fornitura.

L’assessorato all’Ambiente e all’Energia ha utilizzato la procedura della gara ristretta accelerata per ridurre il più possibile i tempi della procedura amministrativa, tant’è che la Commissione per la valutazione dei requisiti è già stata convocata il 4 novembre.

“Il cronoprogramma che ci siamo dati è serratissimo e lo stiamo rispettando in pieno – afferma l’assessore Pasquale Russo – L’obiettivo è attivare nel più breve tempo possibile il servizio di raccolta differenziata per alleggerire le tasse pagate dai foggiani e toglierci di dosso la maglia nera assegnataci da Legambiente. La sottoscrizione del disciplinare ci rasserena anche sul fronte finanziario e accresce l’appeal del servizio nei confronti del sistema delle imprese. Ogni step procedurale e progettuale sarà affrontato con rigore e trasparenza – conclude l’assessore Russo – affinché i cittadini abbiano tutte le informazioni necessarie anche a valutare illazioni e polemiche strumentali”.

Redazione Stato

Foggia, differenziata, disciplinare tra Regione e Comune ultima modifica: 2013-10-30T23:32:55+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This