SportStato news
Nessuna distrazione per Eusebio Di Francesco, domani all’Olimpico arrivano i blues

“Contro il Chelsea dobbiamo essere più uniti che mai”

Il tecnico giallorosso non si sbilancia sulla formazione, ma conferma che una novità rispetto alla sfida vinta contro il Bologna ci sarà


Di:

Roma. “Oggi nella mia testa c’è solo il Chelsea, dobbiamo essere più uniti che mai. So che ci sarà una grande cornice di pubblico, spero che per noi sarà una grande festa, voglio grande positività attorno alla squadra, voglio un pubblico straordinario: vi assicuro che la mia squadra darà il massimo per trovare il risultato”.

Nessuna distrazione per Eusebio Di Francesco, domani all’Olimpico arrivano i blues e per affrontare il match nel migliore dei modi servirà remare tutti nella stessa direzione.

“A Londra non ci siamo giocati il tutto per tutto, ma abbiamo seguito la nostra identità, mettendo in campo il modo di ragionare che si è visto in ogni gara. Affronteremo il Chelsea con la stessa mentalità delle altre gare, in cui potevamo fare sicuramente qualcosa in più negli ultimi 20 minuti. La mentalità deve essere la stessa dimostrata contro il Chelsea due settimane fa: quella sfida deve essere considerata un punto di partenza, continuiamo questo percorso”.

Il tecnico giallorosso non si sbilancia sulla formazione, ma conferma che una novità rispetto alla sfida vinta contro il Bologna ci sarà.
“I ragazzi sono pronti, potrei far giocare anche la stessa formazione del Bologna: tranne Radja, che è l’unico che svelo come titolare da ora. Non voglio dare vantaggio a nessuno, non saprete di più adesso. Oltre a Nainggolan titolare, il resto lo saprete domani. Voglio tutti pronti, sono sempre favorevole al turnover ma io metto in campo la squadra che ritengo più opportuna per portare a casa un risultato importante”.

Ci aggiorna sulle condizioni di Schick?
“Ha avuto un piccolo fastidio nel calciare nel penultimo allenamento, è stato fatto un nuovo esame che non ha evidenziato lesioni. Siccome riferisce fastidio nel calciare, faremo allenamenti personalizzati per risolvere il problema. Vi assicuro che sotto tutti gli altri punti di vista sta bene, ma nel calciare ha ancora qualche sintomo che lo limita. Questo non è positivo, valuteremo se convocarlo per la partita con la Fiorentina: ma domani non ci sarà”.

fonte http://www.asroma.com/it/notizie/2017/10/di-francesco-contro-il-chelsea-dobbiamo-essere-pi-uniti-che-mai-

“Contro il Chelsea dobbiamo essere più uniti che mai” ultima modifica: 2017-10-30T22:39:56+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi