Foggia
"Quello che invece proprio non va sono le procedure di reclutamento"

Poligrafico Foggia, “No agenzie di lavoro per selezione personale”

"E’ trasparente una procedura di assunzioni che non preveda alla fine delle selezioni una comunicazione scritta del risultato agli interessati?"


Di:

Foggia. ”Riteniamo che, vista la natura pubblica dell’IPZS , sarebbe più opportuno una impostazione delle selezioni attraverso “concorsi pubblici” non affidate ad agenzie di lavoro che volta per volta cambiano le regole di selezione del personale”. E’ quanto dicono in una nota i referenti della segreteria provinciale SLC – CGIL di Foggia.

”In questi ultimi anni, grazie a buoni recenti accordi tra sindacato e azienda, abbiamo fatto un’operazione di rinnovamento della forza lavoro. Molti giovani stanno avendo la possibilità di entrare a far parte dell’IPZS ottenendo un posto di lavoro, risultato questo molto positivo. , che non sono “sufficientemente trasparenti” L’attuale normativa applicata nell’istituto è regolata dall’art.19, d.lgs.33/2013″.

E’ trasparente una procedura di assunzioni che non preveda alla fine delle selezioni una comunicazione scritta del risultato agli interessati? E’ trasparente una procedura che cambia continuamente le sue regole. Si richiede per selezioni da operai semplice un diploma tecnico, mentre per Tecnico Manutentore lo stesso diploma non non è requisito necessario, (vedi ultima selezione). E’ trasparente poi che in assenza di graduatorie pubbliche il “chiacchiericcio” continuo dica che le selezioni sono “discutibili” per come vengono svolte? Chiediamo a questo punto,che vengano rese pubbliche delle graduatorie finali. E’ trasparente una procedura che “formalmente” fà partecipare tutti i richiedenti, ma difatto ne esclude centinaia con un semplice screening di una fantomatica Agenzia Tempor? A questo punto sarebbe più giusto mettere fine a questa farsa indegna di fingere che la loro partecipazione possa avere un risultato positivo”.

”A Foggia quando si parla di selezioni del personale all’IPZS è sintomatico che i commenti più buoni parlino di “OPACITA’ “, e non aggiungiamo altro. Per tutto questo noi come SLC-CGIL Foggia chiediamo maggiore trasparenza, e che si smetta di utilizzare per le assunzioni delle “chiacchierate” agenzie, e che si ritorni a “CONCORSI PUBBLICI NAZIONALI” . Se ciò non avverrà la SLC-CGIL metterà in piedi tutte le iniziative necessarie, nessuna esclusa, perché tutto cambi”.

Poligrafico Foggia, “No agenzie di lavoro per selezione personale” ultima modifica: 2017-10-30T12:21:28+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi