Cronaca

“Puzza nauseabonda” di Lucera, PD: “chiudere la vicenda”


Di:

Impianto Bio Ecoagrim (ST)

Lucera – IN merito alla vicenda della puzza nauseabonda, che da lungo tempo sta affliggendo la città di Lucera e contro la quale si è fortemente mobilitata la comunità cittadina, il PD precisa che “non è ovviamente contrario allo sviluppo ed all’occupazione”. Il Partito Democratico “chiede esclusivamente che venga posta la parola fine ad un fenonemo che pregiudica gravemente la qualità della vita della cittadinanza, che è bene comune fondamentale dei lucerini, i quali in più occasioni hanno sollecitato e sollecitano il partito ad intervenire”.

Il PD assicura che “in alcun modo intende arrecare danno ai lavoratori di Bioecoagrimm, anche a favore dei quali è rivolta la battaglia politica per la qualità della vita e la salute. L’occupazione è un valore essenziale che va sempre difeso e tutelato, ma mai contrapposto a beni comuni proritari, come appunto la qualità della vita e le garanzie per la salute pubblica, che in nessun caso possono essere sacrificati”. L’impegno del PD “continuerà quindi a concentrarsi a tutela del territorio, chiedendo che sia adeguatamente controllato e vigilato. D’altronde, per chi opera nella legalità ciò non può rappresentare un ostacolo alla crescita dello sviluppo imprenditoriale ed occupazionale”. Il Partito Democratico auspica infine “che possa terminare definitivamente il fenomeno delle nauseanti immissioni odorifere e che, al tempo stesso, tutte le aziende presenti, dalla Bioecoagrimm a quelle agrituristiche locali, possano svolgere la propria attività serenamente, coinvolgendo un numero sempre maggiore di lavoratori della zona”.


Redazione Stato

“Puzza nauseabonda” di Lucera, PD: “chiudere la vicenda” ultima modifica: 2011-11-30T10:36:49+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi