Cronaca

Regione, V commissione dice si a legge ulivi monumentali. Mattinata e Vieste coinvolte


Di:

Un ulivo secolare (salentofoto.it)

Bari – “L’approvazione in V commissione della legge sugli ulivi monumentali permette di andare di gran carriera verso l’ultimo step, quello del Consiglio Regionale, per la definitiva approvazione del provvedimento entro la fine dell’anno. L’obiettivo, condiviso da tutte le forze politiche rappresentate in commissione, è quello di scongiurare il decadimento dei vincoli all’espianto collegati alla data del 31 dicembre prossimo”. A dichiararlo l’Assessore regionale alla Qualità dell’Ambiente Lorenzo Nicastro, a seguito dell’approvazione unanime in Commissione della proposta di legge.

“Proprio mentre il censimento degli ulivi sul territorio regionale sta per portare i primi elementi tangibili attraverso la creazione di un db di oltre 300mila piante censite (è in fase di ultimazione la raccolta digitale di dati nei comuni di Ostuni, Fasano, Monopoli, Polignano a Mare, Mattinata, Vieste, Cavallino, Torricella e Nardò), questo risultato – prosegue l’Assessore – ci permette di mettere un punto fermo, salvaguardando un patrimonio della nostra terra”.

“Riteniamo importanti le modifiche apportate alla legge esistente – conclude Nicastro – anche in relazione all’inserimento di un rappresentante del’Amministrazione comunale sul cui territorio ricade l’intervento di espianto all’interno del Comitato ed alla precisazione all’art. 13 sulle opere di miglioramento fondiario nei terreni con presenza di ulivi monumentali, da eseguirsi “senza arrecar danno alle piante esistenti”.

Redazione Stato

Regione, V commissione dice si a legge ulivi monumentali. Mattinata e Vieste coinvolte ultima modifica: 2011-11-30T17:37:34+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi