Cronaca

Cerignola, liquidate le risorse per rilevatori Censimento

Di:

Censimento Cerignola, critiche T.Lapiccirella, movimento Lacicogna (ST)

Cerignola – LIQUIDATE le spettanze a saldo dei rilevatori del 15° Censimento Generale della Popolazione. Si tratta, fa sapere una determinazione del Dirigente del Settore Risorse Umane e Servizi Demografici, Maria Concetta Valentino, di una somma lorda di € 80.085,50. A febbraio, i rilevatori avevano ricevuto un acconto di 800 euro. Con una nota dello scorso 19 ottobre, l’Istat aveva comunicato di aver disposto il pagamento a saldo del contributo variabile, rendendo noto anche il dato complessivo dei modelli validati, ma non quello individuale riferito al singolo rilevatore, che lo stesso istituto avrebbe invece dovuto fornire entro la fine di ottobre.

Da un controllo effettuato è emerso che la percentuale di validazione complessiva raggiunta dal Comune di Cerignola per i questionari inviati è stata del 99,89% e che lo scarto non validato è pari allo 0,11% dei questionari, per cui, anche se non previsto dal contratto individuale e tenuto conto che la differenza trova copertura con le somme saldate dall’ISTAT come da comunicazione ricevuta al prot. n. 23959 del 23.10.2012,l’Amministrazione ha deciso di procedere ugualmente alla liquidazione a saldo.

“La cronologia dei fatti testimonia l’assoluta correttezza degli uffici comunali nell’espletamento delle procedure amministrative riguardanti il pagamento dei rilevatori – afferma il Sindaco Antonio Giannatempo -. Le cause dei ritardi che si sono registrati nella liquidazione delle spettanze, questo è un fatto incontrovertibile, non sono imputabili al Comune di Cerignola”. “E’ stata smentita l’ennesima balla diffusa dal movimento politico La Cicogna, che attribuiva a noi colpe non nostre – dice invece l’assessore al Bilancio Nicola Gallo – Si sono rispettati gli impegni presi con i rilevatori, grazie anche alla collaborazione da questi fornita nella verifica dei dati riguardanti le loro spettanze”.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi