Manfredonia

Monte Sacro, S.S. Trinità, l’Abbazia ritrovata (PHOTOGALLERY)

Di:

(Ben Acta@)

Sorge su un monte in un luogo incantato
un’ampia abbazia di un tempo ritrovato
le rudi rocce evocano tempi gloriosi
abitati da uomini della chiesa sposi
festanti con pane e vino sull’altare
con l’inconfondibile abito talare
per poter iddio ringraziare e lodare


la maestosità e sacralità della struttura
si integra bene con la silenziosa natura
dove il sensibile cinguettare si può ascoltare
assieme all’eco di un inno dolce e sacramentale
creando così sotto il grande albero una suggestione
immagini di umili sacerdoti scaturite da una visione
in cui il lavoro si coniuga col prezioso dono della parola


che messe in pratica si fa opera che suona come ora et labora
in una relazione reciproca e duratura con un Dio d’amore
che vuole tempo e l’azione di un grande cuore
così da continuare a edificare una trina civiltà
in cui Dio il figlio e lo spirito in trinità
siano ancora una guida per l’umanità.


“La regalità di Cristo Re”
Umile sincero ed autenticamente vero
è il figlio dell’uomo accusato di un mistero
l’essere il Re della storia dell’umanità
non riconosciuto dalla romana civiltà
perseguitato sale sulla dolorosa croce
per poter espiare l’altrui azione atroce
e riportare alla divina dedizione
quell’uomo convertito dal Signore
e con la sua misericordia ed amore
costruire un universo senza clamore



(Rime libere by Ben Acta detto Bene)

Photogallery (a cura di Ben Acta)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi