Cronaca

Renzi insiste: rischio brogli sulle primarie

Di:

Renzi Bersani (ST-guidasicilia)

Firenze – “NOI non abbiamo violato alcuna regola, nessuna! Il Comitato dei Garanti, mercoledì scorso, ha chiarito che chi non aveva votato al primo turno per cause indipendenti dalla propria volontà poteva registrarsi per votare al ballottaggio anche semplicemente mandando un’email entro le 20 di oggi”. Lo dice sul suo blog Matteo Renzi.

“La fondazione BigBang si è limitata a mettere a disposizione un sito (www.domenicavoto.it) che consente di inviare l’email direttamente al coordinamento provinciale, trovando un modello da adattare per non costringere la gente ad imparare il burocratese in 24 ore. Si è solo voluto velocizzare una procedura che è onestamente un po’ arzigogolata, aiutando la gente a partecipare. Tutto qui. Magari chi si è registrato ieri o la farà oggi vota Bersani, non è detto che stiano tutti con me, ma almeno può esercitare un diritto. Tutto ciò è perfettamente legittimo. Dunque, chi vuole votare e non l’ha fatto al primo turno può utilizzare il sito www.domenicavoto.it, sino alle 20 di oggi. Al momento, sono quasi 90mila le persone che hanno chiesto di partecipare al ballottaggio: e davvero qualcuno pensa di poterli rimandare indietro dal seggio? Davvero qualcuno pensa di non coinvolgere persone che hanno dichiarato di approvare le regole delle primarie solo per paura che non votino il candidato ufficiale? Ci è stato detto che vogliamo sporcare la festa delle primarie, noi rispondiamo che la festa vogliamo renderla più bella: a noi piacciono le feste a cui possono partecipare tante persone!”.

“Se qualcuno può essere sanzionato perché ha comprato pagine pubblicitarie, beh, provate a cliccare qui e scoprite chi ha comprato pagine pubblicitarie. E se vogliamo parlare di pubblicità, ci riferiamo a questi muri di Roma? Non siamo noi a violare le regole. E, siccome parto sotto, io avrei tutta l’intenzione di ragionare di contenuti. Ma da ieri ho ricevuto decine di insulti da parte dei fedelissimi del Segretario Bersani. La ferita più grossa è quella di non rispettare le regole. Peccato. Mi tengo la delusione: pensavo sinceramente che Bersani avesse uno stile umano diverso, ma non si può aver tutto dalla vita. E dire che ho rifiutato qualsiasi attacco personale, in un momento nel quale pure potevamo sparare a zero: come ha scritto ad esempio oggi, criticandomi, Marco Travaglio sul Fatto Quotidiano”.

“Chiedo a tutti voi di rispondere con il sorriso fino all’ultimo giorno. Ho fatto questo video ieri sera per i volontari. E ve lo giro volentieri: mi raccomando, anche se verrebbe voglia di litigare manteniamo la calma. Stiamo scrivendo una pagina nuova nella politica italiana: non permettiamo a qualche tifoso impaurito di rovinare tutto”, ha detto tra l’altro Renzi.

SPECIALE PRIMARIE MANFREDONIA e CAPITANATA

DOMENICA 2 dicembre si svolgerà il turno di ballottaggio delle primarie della coalizione di centrosinistra “Italia bene comune” tra Pierluigi Bersani e Matteo Renzi. A Manfredonia il seggio elettorale sarà costituito, come nel primo turno, presso il chiostro del Comune e resterà aperto dalle ore 8,00 alle ore 20,00.

2 EURO DOVUTI SOLO DA COLORO CHE NON HANNO VOTATO AL PRIMO TURNO
Possono partecipare al voto di ballottaggio:
– Tutti coloro che hanno votato nel primo turno del 25 novembre;
– Tutti coloro che, pur non avendo votato nel primo turno, hanno ritirato il certificato di elettore, o si sono registrati on-line, entro il 25 novembre.


Coloro che non rientrano nei casi sopra descritti possono richiedere la registrazione presso la sede Coordinamento Provinciale per le primarie, sita a Foggia, in via Taranto n. 89, anche tramite fax (0881-686621) oppure e-mail (foggia@primarieitaliabenecomune.it).


RISULTATI PRIMO TURNO. Dopo il caso certificati elettorali a Manfredonia, domenica si torna a votare. Risultati finali dopo la prima torna: 3082 per il Comitato per Bersani (54,4%), 1414 per il Comitato per Renzi (25%), 907 Comitato per Vendola (16%), 238 voti per Tabacci (4,2%), 24 per Puppato (0,4%).Votanti: 2.700 alle 12; 4.000 alle 17; totale 5.744. Voti validi 5.664, bianche 80.

In base ad una seconda diffusione di dati, da parte del Comitato per Bersani di Manfredonia: Votanti 5665, Bersani 3083, Renzi 1334, Vendola 908, Tabacci 238, Puppato 23, Bianche 27 e Nulle 52.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
3

Commenti


  • roissana

    renzi ha rotto, vuol solo dividere il pd. ma cosa pensa che in futur gli altri lo eleggeranno? beato lui!!!!


  • giovi

    Renzi si ritiene una “nuova sinistra”, ma quando parla sembra tanto una “vecchia destra”. Come gli ha chiesto Bersani: “di qualcosa contro la destra…se puoi (aggiungo io..)….gori al parlamento…noooooooooooooooooooooo


  • giovi

    Non credo che si possa discutere con gli insulti. Di Renzi penso solo, con rispetto, che abbia sbagliato parte politica. Spero che per le elezioni nazionali si posizioni a favore della parte politica a lui più congeniale: la destra, per la gioia di tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi