Manfredonia
Recente sentenza del Tribunale di Chieti

Manfredonia, “Non sempre con il divorzio cessa per il marito obbligo mantenimento coniuge”

La donna è stata difesa dall'avvocato Michele Totaro del Foro di Foggia

Di:

Chieti/Manfredonia. ”(..) DISPONE che il sig. (…) versi anticipatamente ogni mese a partire dal prossimo la somma di 200 euro alla signora (..), in proprio e per il suo mantenimento, somma da rivalutarsi in base agli indici ISTAT (…) il minore (…) coabiti con la madre (..) l’affido condiviso dello stesso ad entrambi i coniugi i quali continueranno ad esercitare paritariamente tutti i doveri connessi con la responsabilità genitoriale e, qualora vi fosse disaccordo, con riconoscimento al padre delle seguenti facoltà (…)”.

Così da recente sentenza del Tribunale di Chieti – Sezione Civile – Ufficio del Contenzioso – interessante due coniugi, originari di Manfredonia, in separazione con rapporto “protattosi per 4 anni fino alla separazione”, con un figlio oggi dodicenne nato durante il rapporto. La donna è stata difesa dall’avvocato Michele Totaro del Foro di Foggia.

http://www.tribunalechieti.it

http://www.tribunalechieti.it

Come riportato nella sentenza “(..) ritenuto che il diritto al riconoscimento dell’assegno da parte dell’altro coniuge sorga esclusivamente allorquando quello sfavorito ”… non ha mezzi adeguati o comunque non puo’ procurarseli per oggettive … (..) per le circostanze siora evidenziate via astratta detto presupposto sussista essendo emerso, anche in base agli oneri processuali insoddisfatti, un divario reddituale e proprietario a sfavore della ricorrente””.

Con la citata sentenza è stato disposto che la ricorrente “accudisca il figlio minore provvedendo a soddisfarne tutte le esigenze e tutti i bisogni psicofisici relativamente all’istruzione ed alla socializzazione (…)” e che l’ex marito della donna “versi anticipatamente ogni mese a partire dal prossimo e fino al raggiungimento della maggiore età del figlio, la somma di euro 300 alla signora (..) la quale la utilizzerà ad esclusivo beneficio dello stesso (…)”.

REDAZIONE STATO QUOTIDIANO.IT – RIPRODUZIONE RISERVATA



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati