Politica

Referendum, Emiliano “Io in Senato? Fare 2 cose non è facile”

Di:

Roma. Se vincesse il SI, al governatore pugliese Michele Emiliano piacerebbe andare a fare il senatore? Ospite di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, Emiliano ha spiegato: “io in teoria dovrei andare di diritto in questo nuovo senato, era quello che avevamo chiesto con Fassino e Chiamparino: il nuovo senato doveva esser composto dai presidenti di regione e dai cento sindaci dei capoluoghi di provincia”. Invece? “Un senato così sarebbe stato tanto autorevole da demolire l’autorevolezza della Camera, che sarà fatta in gran parte da persone non elette”. Lei crede che sarà possibile fare il senatore e il governatore di una regione come la Puglia? “Fare due cose certamente non è facile. In USA c’è un bicameralismo perfetto, noi invece vogliamo cambiarlo…”

redazione stato quotidiano.it



Vota questo articolo:
2

Commenti


  • BERRINQUER

    STIA TRANQUILLO MANDERANNO GLI IMPRESENTABILI!


  • sipontino indignato dall'ambiguità dei politici

    La invito a firmare la revoca del suo predecessore (falso ambientalista e rovina di Manfredonia) sciarpa al collo lei l’ha promesso davanti a centinaia di sipontini!
    Si comporti da uomo di parola e non da politico!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati