CapitanataSan Severo
Oltre allo stupefacente sono state rinvenute tre cartucce calibro 32 auto

San Severo, all’interno di un frigo 5.2 kg di hashish e cocaina

L’uomo è stato tradotto nel carcere di Foggia

Di:

San Severo. Nel corso dell’ultimo fine settimana, i Carabinieri della Compagnia di San Severo hanno portato a termine un capillare servizio di controllo del territorio finalizzato in particolare al contrasto dei reati legati al traffico di stupefacenti.

Nel corso di una perquisizione i militari hanno tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio Guida Francesco, classe ’69. L’uomo, già ai domiciliari per reati analoghi, è stato trovato in possesso di circa 5,2 kg. di hashish e di oltre 400 gr. di cocaina. Lo stupefacente era occultato in parte all’interno di un frigorifero in disuso ed in parte all’interno della cabina di un camion di proprietà dell’uomo. Oltre allo stupefacente sono state anche rinvenute tre cartucce calibro 32 auto, nonché bilancino di precisione e materiale per il confezionamento in dosi della sostanza. Dalle analisi di laboratorio effettuate sulla droga è stato accertato che, secondo le tabelle ministeriali, sarebbe stato possibile ricavare circa 50500 dosi di hashish e circa 1600 di cocaina, per un a valore complessivo che si aggira intorno ai 550.000 Euro.

L’uomo è stato tradotto nel carcere di Foggia.

————————————————–
Plauso sindaco. Il Sindaco Francesco Miglio ha rivolto un ringraziamento pubblico ai Carabinieri della Compagnia di San Severo che hanno sequestrato 5,2 kg di hashish e di oltre 400 gr. di cocaina. “Ringrazio i militari per il loro impegno sul territorio – spiega il Sindaco Francesco Miglio – e per aver portato a compimento un importante sequestro di droga che sarebbe servita a confezionare oltre 50 mila dosi che avrebbero fruttato oltre 500 mila euro, alimentando la rete dell’illegalità cittadina. È un segnale forte di controllo del territorio oltre ad essere un segnale importante per i tanti cittadini onesti e per quanti credono ancora di poter delinquere facendola franca”.

REDAZIONE STATO QUOTIDIANO.IT



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati