Sport

E’ Rizzoli il miglior arbitro del mondo 2014

Il premio assegnato a Rizzoli è un attestato importante per la classe arbitrale italiana. Il fischietto italiano, nato a Mirandola e appartenente alla sezione di Bologna, ha dichiarato subito dopo la premiazione: “La Fifa intende alzare il limite di età, io so che smetterò soltanto quando non avrò più stimoli. E per ora ne ho in abbondanza”.

Di:

Roma – Una carriera da favola che ha appena toccato l’apice: Nicola Rizzoli, 43 anni, confermato nei giorni scorsi tra i dieci direttori di gara internazionali italiani inseriti nelle liste FIFA 2015, è stato premiato a Dubai come il miglior arbitro del mondo 2014. Il Globe Soccerè un riconoscimento di prestigio: l’Award come miglior allenatore è stato assegnato ad un altro italiano, Calo Ancelotti, tecnico del Real Madrid.

Il premio assegnato a Rizzoli è un attestato importante per la classe arbitrale italiana. Il fischietto italiano, nato a Mirandola e appartenente alla sezione di Bologna, ha dichiarato subito dopo la premiazione: “La Fifa intende alzare il limite di età, io so che smetterò soltanto quando non avrò più stimoli. E per ora ne ho in abbondanza”.

Altri riconoscimenti assegnati nel corso della serata sono andati alla migliore squadra Real Madrid, al miglior giocatore Cristiano Ronaldo, al miglior giovane James Rodriguez, al miglior presidente Florentino Perez, oltre al media executive e il fan’s favorite. Mehdi Benatia ha ottenuto l’Award di miglior calciatore di origine araba, special Award a Montolivo per l’eleganza e la serietà dei suoi comportamenti. Jorge Mendes si è aggiudicato il quinto trofeo consecutivo come miglior procuratore.

Fonte: Figc

E’ Rizzoli il miglior arbitro del mondo 2014 ultima modifica: 2014-12-30T21:16:54+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi