Cronaca

Annecchino nuovo rappresentante di ‘DestinAzione comune’ in Consiglio

Di:

Foggia, 31 gennaio 2017. Il consigliere comunale, Antonio Annecchino, rappresenterà all’interno dell’Assemblea consiliare di Palazzo di Città il movimento ‘DestinAzione comune’, la cui lista civica alle ultime elezioni comunali ha rappresentato le ragioni dell’impegno civico e non partitico dell’area del centrodestra. La decisione è stata assunta all’esito di un confronto con il sindaco di Foggia, Franco Landella, “nella consapevolezza – spiega il consigliere Annecchino – che quell’intuizione sia ancora valida e che ad essa vada data oggi nuova linfa, dentro e fuori le istituzioni”.

“L’esperienza di governo del centrodestra alla guida della città ha dato e sta dando frutti positivi. E lo sta facendo dentro un quadro politico ed in una congiuntura che vedono i partiti tradizionali vivere una fase di difficoltà. Proprio in questo contesto l’intuizione di ‘DestinaAzione comune’ non ha perso né valore né significato – spiega Annecchino –. Anzi, proprio in questa fase credo sia strategico ed opportuno recuperare quel tragitto politico finalizzato ad avvicinare nuove energie ed idee, e rimettere in moto quelle che hanno già partecipato alla scorsa campagna elettorale che ha portato alla vittoria di Franco Landella e del centrodestra”.

“Essere l’espressione di ‘DestinAzione comune’ in Consiglio comunale, dunque, vuol dire anche dare rappresentanza a tutte le istanze che si sono manifestate all’interno di quel contenitore elettorale e a tutti coloro i quali ne apprezzarono il profilo e ne condivisero quegli obiettivi – sottolinea Antonio Annecchino –. ‘DestinAzione comune’ è quindi lo strumento per rafforzare le ragioni del centrodestra ed allargare la partecipazione di coloro i quali, oggi, non si riconoscono in alcun partito tradizionale, nel solo ed esclusivo interesse della città e della coalizione nella cui azione amministrativa e nei cui valori mi riconosco”.

Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi