GarganoManfredonia
http://www.operapadrepio.it

Casa Sollievo, installato il nuovo acceleratore lineare per radioterapia Truebeam

Di:

San Giovanni Rotondo. Il nuovo dispositivo per la Radioterapia, acquistato con le offerte dei donatori e dei figli spirituali di Padre Pio, è stato installato nei giorni scorsi presso il Poliambulatorio Giovanni Paolo II di Casa Sollievo della Sofferenza. Si tratta dell’acceleratore lineare Varian Truebeam STx 2.5, una delle apparecchiature più all’avanguardia presenti sul mercato mondiale e in grado di erogare dosi molto elevate e mirate in pochissimo tempo (Radioterapia 4 D).

La nuova macchina consentirà trattamenti che fino ad ora non è stato possibile effettuare, curando un numero sempre maggiore di tumori in modo estremamente preciso. Le principali caratteristiche sono: imaging ad altissima risoluzione e in tempo reale, elevatissima precisione di irradiazione che tiene conto del movimento degli organi e del respiro, possibilità di variare l’intensità del fascio radiante all’interno del target in un tempo ridotto.

L’alta precisione permette di ridurre la dose di radiazione ai tessuti sani che circondano il tumore, rendendo il trattamento ben tollerabile e minimizzando gli effetti collaterali. Truebeam potrà quindi essere impiegato per lesioni neoplastiche inoperabili del fegato e del pancreas, tumori primitivi o secondari del sistema nervoso, metastasi addominali, oltre che per diverse patologie oncologiche più comuni (testa-collo, mammella, polmone, ecc…). Inoltre il suo utilizzo potrà essere esteso anche a recidiva di malattia in aree già trattate con la radioterapia.

Con l’installazione del Truebeam il nostro Istituto fa un grande passo verso il futuro, potenziando l’area oncologica già punto di riferimento nazionale per migliaia di pazienti.

Fonte http://www.operapadrepio.it

Casa Sollievo, installato il nuovo acceleratore lineare per radioterapia Truebeam ultima modifica: 2017-01-31T15:01:52+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi