CronacaLucera
Esecuzione di un’ordinanza di carcerazione emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Rovereto

Lucera, i Carabinieri arrestano un truffatore seriale

Si è potuto così accertare come su di lui pendesse un’ordinanza di carcerazione

Di:

Lucera. I Carabinieri della Compagnia di Lucera, dando esecuzione ad un’ordinanza di carcerazione emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Rovereto (TN), hanno tratto in arresto un quarantenne del posto ritenuto responsabile del reato di truffa aggravata. I militari, durante un servizio perlustrativo, hanno notato l’uomo, già gravato da plurimi precedenti di polizia e penali, mentre si aggirava in una via del centro di Lucera, procedendo immediatamente al suo controllo.

Si è potuto così accertare come su di lui pendesse un’ordinanza di carcerazione: l’uomo, infatti, doveva scontare una pena di nove mesi di reclusione. I Carabinieri hanno potuto acclarare come il quarantenne, nel corso del tempo, si fosse reso responsabile di numerosissime truffe in tutta Italia, perpetrate in danno di ignari consumatori e utilizzando sempre la medesima, odiosa tecnica: dopo aver messo in vendita sul noto sito di annunci Subito.it uno smartphone di ultima generazione, si era fatto corrispondere il prezzo senza mai consegnare il prodotto.

L’uomo è stato dunque accompagnato presso lo stabile di Via San Domenico per gli accertamenti di rito, all’esito dei quali è stato associato presso la Casa Circondariale di Lucera per saldare il proprio debito con la giustizia.

Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
1

Commenti

  • Ma come fanno ad anticipare soldi con semplice promessa di consegna di un cellulare, con tanti bastar…in giro, dove in Italia sono agevolati perché le leggi gli permettono di fare tutto quello che vogliono??????

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi