ManfredoniaMonte S. Angelo
"La pensione è un diritto, il vitalizio è un insostenibile privilegio"

#stopvitalizi, M5S lancia campagna social per abolire insostenibile privilegio

"Ci auguriamo che la pensi diversamente dai consiglieri della sua maggioranza PD"

Di:

Bari. “La pensione è un diritto, il vitalizio è un insostenibile privilegio” tornano a ribadire i consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle Puglia che in data odierna hanno lanciato anche una campagna sui social network chiedendo ai cittadini un “selfie” a sostegno della proposta di legge per l’abolizione dei vitalizi. “La pioggia di condivisioni piovute in poche ore dimostrano come anche i cittadini siano dalla nostra parte e chiedano a gran voce l’abolizione di questo privilegio.” Nei giorni scorsi i cinquestelle hanno presentato la proposta di legge M5S che chiede che i vitalizi dei 208 ex consiglieri “fortunati” vengano ricalcolati secondo il metodo contributivo “come accade per qualsiasi dipendente pubblico. Riteniamo infatti immorale, soprattutto in un momento di crisi come quello che tutti i cittadini e soprattutto le fasce più deboli stanno attraversando, che un consigliere regionale arrivi a percepire vitalizi alcuni dei quali fino a 11.000€ al mese, diritto che tra l’altro alcuni hanno maturato dopo appena 5 anni di lavoro in consiglio regionale mentre alla maggior parte dei normali cittadino oggi ne servono almeno 40 per maturare il diritto ad una pensione ben più magra. Ci dispiace constatare un silenzio da parte del presidente Michele Emiliano che preferisce trincerarsi in un imbarazzante “no comment” dopo che in uno scambio di battute su Twitter aveva lasciato intendere un’apertura nei confronti della nostra proposta di legge. Ci auguriamo che la pensi diversamente dai consiglieri della sua maggioranza PD che in questi giorni hanno avuto il coraggio di difendere uno dei più vergognosi privilegi della classe politica”.

Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
2

Commenti


  • volontario

    Bravi, siete l’orgoglio di questo paese che vuole risorgere dalle sue ceneri…
    Gettate a mare il marciume che una certa politica si è creata come seconda pelle…. i vitalizi, passati e futuri.


  • Zuzzurellone Sipontino

    Schitt in Italia! Poovr Italia. Dicono che vanno ( tipo reversibilità ) anche ai figli/e degli onorevoli e senatori è vero??? Anagrafe tributaria obbligatoria a vita e fino al secondo grado di parentela per tutti gli eletti e i nominati, così per stare sicuri. Mic ciò lo ditt uh! dottor d fè u pulitc. Tassa di scopo retroattiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati