Manfredonia
"Durante la manifestazione presentate due petizioni tra cui oltre alla sopra citata chiusura del CARA e del campo abusivo anche per scongiurare una costruzione di una moschea"

FN Manfredonia avverte “Se il Borgo non ci ridate saranno barricate”


Di:

Manfredonia, 31 maggio 2017. ”Se il Borgo non ci ridate saranno barricate”. Con questa frase a caratteri cubitali ben impressa su uno striscione ha avuto inizio a Borgo Mezzanone la manifestazione promossa da Forza Nuova Manfredonia.

Alla presenza del segretario nazionale di Forza Nuova Roberto Fiore sono accorsi centinaia di cittadini del Borgo i quali insieme ai militanti di Forza Nuova martedì scorso hanno effettuati blocchi stradali per protestare contro la vile aggressione subito da una donna che ha subito una rapina ed una tentata violenza sessuale, la signora aggredita ha presenziato alla
manifestazione. Nel dettaglio ecco le iniziative promosse da Forza Nuova:

1) spedita una pec a Questore e Prefetto chiedendo l’immediata chiusura sia del CARA che del campo abusivo adiacente perché non sono rispettate le norme igienico-sanitarie, è centro di vaste attività delinquenziali quali spaccio,furti e prostituzione, fornisce manodopera per il caporalato paragonabile al più ignobile schiavismo, è luogo di radicalizzazione islamista,

2) Durante la manifestazione presentate due petizioni tra cui oltre alla sopra citata chiusura del CARA e del campo abusivo anche per scongiurare una costruzione di una moschea.

3) E’ stato ribadito la ferma intenzione di dare ai residenti del Borgo supporto fisico da parte dei militanti di Forza Nuova ad ogni azione legale dei residenti del Borgo ed in extrema ratio anche a nuovi blocchi se la cittadinanza li metterà in essere.

Ciononostante è evidente che sia i residenti di Borgo Mezzanone e sia Forza Nuova auspicano una situazione dove lo stato intervenga, ne è dimostrazione la manifestazione pacifica e propositiva, ma se lo stato continuerà a latitare purtroppo si apriranno altri scenari e Forza Nuova sarà con i residenti nelle strade del borgo.

Molto toccante la testimonianza della signora Anna che ha voluto nonostante l’aggressione subita essere da sprono a lottare e non fermarsi. A fine manifestazione i residenti hanno anticipato i tempi per la raccolta firmeed hanno preso d’assalto i moduli raccogliendo centinaia di firme. Il segretario regionale di Forza Nuova Carlucci Domenico in un duro intervento ha stigmatizzato il ruolo antipopolare che alcune associazioni locali del borgo coinvolte nel business dell’accoglienza pongono in essere danneggiando ulteriormente la popolazione locale, dall’anno scolastico
prossimo inoltre saranno denunciate al provveditorato agli studi ed alministero della pubblica istruzione alcune irregolarità che secondo i residenti si sono verificate quest’anno in termini di violazioni igienico sanitarie mettendo a repentaglio la salute dai bambini.

(nota stampa)

FN Manfredonia avverte “Se il Borgo non ci ridate saranno barricate” ultima modifica: 2017-05-31T11:36:57+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This